Grande Fratello Vip, squalifica lampo per Riccardo Fogli difeso da Roby Facchinetti

di pask Commenta

Spread the love

Un’edizione del Grande Fratello Vip alquanto particolare che sta facendo discutere sin dalla prima puntata e che probabilmente quest’anno non risulta essere uno dei più fortunati per Alfonso Signorini.

Si puntata su un cast importante che poi pian piano ha visto l’entrata in scena di personaggi di minor conto, ma come si sa la porta rossa del Grande Fratello Vip è girevole, c’è chi esce e chi entra con estrema velocità.

La squalifica lampo di Riccardo Fogli

Nessuno però si attendeva una squalifica cosi rapida capitata a Riccardo Fogli, nuovo concorrente del Grande Fratello Vip che però ha dovuto fare i conti con un problema che da anni fa parte di questa trasmissione: la bestemmia. Non è di certo la prima volta che concorrenti che si ritrovano a pronunciare frasi blasfeme vengano squalificati, è capitato già tante volte, ma il punto è che sembra esserci un atteggiamento degli autori e dello stesso Alfonso Signorini non equo per tutti.

Riccardo Fogli è stato squalificato dopo nemmeno 24 ore di permanenza all’interno della casa del Grande Fratello Vip per avere quindi bestemmiato. Quando accade una cosa di questo tipo in genere non si può fare altro che squalificare il concorrente, anche se il pubblico non è di certo ingenuo ed anche questo tipo di atteggiamento da parte degli autori è stato criticato.

Il punto è che in molti hanno notato come ci siano stati anche altri casi di questo genere, come quello di Luca Salatino, ma il concorrente qui non è stato squalificato, si è deciso di non dare peso alla cosa. Perché si è deciso invece di squalificare Fogli e non Salatino? Questo non lo sapremo mai, ma sta di fatto che questa nuova edizione del Grande Fratello Vip non sembra piacere molto ai vari telespettatori, c’è quasi sempre la sensazione come i concorrenti siano pilotati dagli stessi autori.

Roby Facchinetti difende l’amico Riccardo Fogli

Intanto c’è chi ha voluto prendere le difese di Riccardo Fogli e lo ha fatto Roby Facchinetti, amico e collega del musicista che ha evidenziato come non sia nel linguaggio di Riccardo esprimersi con tali espressioni blasfeme. Facchinetti ha quindi preso le difese dell’amico, ciò però non cambia la sostanza dei fatti, con questa squalifica lampo di Riccardo Fogli che resterà nella storia di questo reality. Un’edizione che non sta comunque riscuotendo il successo sperato da Signorini e gli autori, sembra insomma necessario trovare qualche scandalo per far parlare del programma, per il resto le dinamiche del gioco sono molto piatte. Ci si chiede a questo punto se abbia ancora senso mandare avanti questo reality.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>