I Want a Famous Face: rincorrere il successo delle star a colpi di bisturi

di Redazione Commenta

Spread the love

In I want a famous face i pazienti si sottopongono di proposito ad interventi di chirurgia plastica per assomigliare alla loro star preferita. E così due ragazzi come Mike e Matt (nella foto) decidono di voler diventare degli attori con le sembianze di Brad Pitt, un transgender di 26 anni vuole a tutti i costi i lineamenti di Pamela Anderson per avere successo nella sua attività di regista di film per adulti e Audrey, un’aspirante modella di 22 anni che vuole aumentare la taglia del seno contro il parere della madre.

Purtroppo non tutti gli interventi si concludono nel migliore dei modi, soprattutto quando si tratta di richieste quasi impossibili da soddisfare. Ma il canale Mtv vuole offrire (dato che che i pazienti non sborsano nemmeno un dollaro per sottoporsi a questi interventi chirurgici) a questi ragazzi un sogno, una nuovo futuro e se possibile un lavoro nel mondo dello spettacolo, proprio come i loro beniamini.

In un’intervista post-operatoria i due fratelli Mike e Matt si sono stupiti di come questo cambiamento abbia cambiato la loro vita quotidiana: “alcune persone che prima non ci consideravano nemmeno ora continuano a fissarci incuriositi e stentano a riconoscerci, è buffo quali cose possano accadere con la faccia di un attore famoso!” Nel loro caso rifarebbero ogni singola operazione per ottenere il risultato che adesso li ha resi popolari non solo tra i loro coetanei.

Per altri concorrenti il risveglio alla realtà non è stato così piacevole: è il caso di Jessica, una ragazza di Chicago che voleva a tutti i costi diventare una top model ed assomigliare a Jennifer Lopez. Il risultato è sosprendente considerando i lineamenti di partenza, ma la sorpresa più grande è stato il dolore fisico durante il decorso post operatorio come lei stessa ha ammesso in una dichiarazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>