Il ballo delle debuttanti prima puntata, vince la squadra Pop, Giulia a casa

di Redazione Commenta

Tra danze e forti discussioni ha preso il via ieri sera Il ballo delle debuttanti su Canale5 con almeno 20 minuti di ritardo.

Un’emozionatissima Rita Dalla Chiesa ha regalato un bouquet di fiori al suo timido compagno d’avventura, Garrison Rochelle che debuttava come presentatore televisivo e ha poi invitato le ragazze a scendere le scale insieme ai loro cadetti. Abitino bon ton per la squadra chic, camicia bianca e gilet anticonformista per le ragazze pop, una volta schierate nello studio le debuttanti iniziano la sfida.

La sfida è composta da 6 prove: un walzer, un confronto di stili, una rumba, il ballo della sposa, una polka, e l’ hip hop. La differenza tra le due squadre è abissale: le Chic sono rigorose ed eleganti, le Pop sono provocatrici e assolutamente antitradizionaliste.

E’ inevitabile quindi lo scontro ed infatti tra una prova e l’altra esplodono polemiche di vario tipo, dal concetto di bellezza esteriore ed interiore al concetto di eleganza, dall’accusa di volgarità fatta dalla giurata Ida Pezzotti a Isabella ,concorrente Pop, a qual è il modo giusto per una donna di bere un caffè.

La giuria si scalda e le ragazze esplodono venendo accusate di essere “donne troppo vissute” dalla principessa Vittoria Widinsh-graetz. Alla fine arriva, insidacabile, l’ora del televoto e vince la squadra Pop. Rita Dalla Chiesa invita il maestro Bill Goodson a decretare quale fra le ragazze Chic dovrà tornare a casa rinunciando al sogno. Goodson sceglie Giulia che non rivedremo nella puntata di settimana prossima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>