Isola dei famosi 8, Walter Garibaldi a Mondoreality: “Sull’Isola ho trovato una famiglia allargata, che tanto desideravo”

di Redazione 1

Foto: AP/LaPresse

Walter Garibaldi è stato l’unico eliminato dal gioco, e non dal pubblico, della storia de L’isola dei famosi – come ci tiene a precisare lui stesso.

Sei deluso dall’essere stato eliminato dal gioco e non dal televoto?

Onestamente no. Posso dirti che sono il primo concorrente de L’isola, in otto edizioni, ad essere stato eliminato direttamente dal gioco. Ho accettato di stare al gioco sin dal primo senza nessun tipo di aspettative, dunque non posso essere deluso. Sono un giocatore, che si butta sulle cose a prescindere dal risultato.

Se il tuo percorso fosse stato deciso dal pubblico, dove pensi che saresti potuto arrivare?

Dal grande affetto che sto ricevendo in questo periodo probabilmente sarei andato avanti. Ma è stato più giusto, per le regole del gruppo, che rimanesse Killian. Sono contento che sia rimasto lui.

Si è detto che la tua eliminazione fosse stata decisa a tavolino per poter festeggiare l’Unità d’Italia nel nostro paese..

No. Io non sono stato chiamato da nessuno per festeggiare. L’unico festeggiamento che ho ricevuto è stato quello de L’isola. Nessuno mi ha chiamato, come succede da quando è morta mia madre. E’ una dura realtà, non sono considerato un elemento della famiglia.

E questo perchè?

Probabilmente perchè sono stato adottato. Ci tengo a precisare che gli inviti arrivano dal Quirinale o dal Ministero del Turismo e dello Spettacolo, quindi non sono inviti che mia zia può estendere.

Sei soddisfatto di come è stata la tua avventura su L’isola?

Sono felicissimo. Mi sono divertito molto.

Rifaresti tutto?

Onestamente si. Avevamo deciso di avere dei “compiti”. Il mio era un compito meno coreografico di quello di andare a pescare, per esempio. Ho lavorato sodo, trasportando le canne di bambù, le legna. Ho fatto lavori di fatica, anche perchè erano gli unici che potevo fare.

C’era questa tanto discussa cupola della nomination?

Assolutamente no. Tra di noi non parlavamo delle nomination, era un momento terribile. Tant’è vero che nella seconda e terza puntata ho nominato le persone che mi hanno nominato.

Allora perchè tu, Abi e Gianna nominavate le stesse persone?

E’ stato un calcolo matematico che abbiamo fatto. Noi non ci eravamo mai messi d’accordo. Era tutto molto trasparente.

Com’erano i rapporti con i tuoi compagni naufraghi?

Meravigliosi. Ho sempre desiderato avere una famiglia allargata e lì ho avuto la fortuna di trovarla. Sembravamo di stare nel telefilm della Famiglia Bradford, dove ogniuno sosteneva e aiutava il prossimo.

Di Gianna che mi dici?

Gianna è stata la madre di tutti. E’ una donna instacabile. Se non ci fosse stata Gianna nessuno di noi avrebbe saputo cucinare l’aragosta, ogniuno di noi si sarebbe trovato in difficoltà in qualcosa. E’ stata una mamma universale per tutti, non solo per me.

Invece di Mogol? Non vi siete proprio amati..

No, con lui proprio per niente (ride, ndr). Posso dirti che al momento della sua eliminazione ho simulato, da pessimo attore, un pò di tristezza.. ma dentro ridevo. Quando poi, dopo venti minuti, ci siamo ritrovati in albergo mi ha fatto una risata in faccia terribile (ride, ndr). Ho fatto 5 giorni solo con lui, per il viaggio di ritorno in Italia… potevo desiderare di farli con chiunque tranne che con lui. Bisogna comunque dire che sull’Isola ci siamo scontrati con onestà.

Nella vita di tutti i giorni sei un manager: gestisci, tra gli altri, Maria Giovanna Elmi e le sorelle Boccoli. C’è qualcuno dei tuoi compagni naufraghi che porteresti nella tua agenzia?

Per un motivo o per un altro porterei tutti, anche Mogol con il quale lavorerò insieme nei prossimi mesi. Abbiamo dei progetti: al di fuori dell’Isola rimane un ottimo professionista e conduttore. Ho ascoltato in anteprima un suo brano per l’estate che è meraviglioso. E’ un ottimo autore di dance.

Chi vorresti che vinca?

Killian. L’ho detto quando ha cominciato a pescare le aragoste. Quando Roberta doveva scegliere chi eliminare tra me e Killian, le ho detto di stare tranquilla e di eliminare me perchè non me la sarei presa e perchè Killian meritava di rimanere.

Chi elimineresti subito?

Di quelli del mio gruppo nessuno. Avrei eliminato Mogol, ma è già stato eliminato. Dei famosi eliminerei Paganini.

Commenti (1)

  1. Bravo Walter! Ti ho seguito sull’Isola e sei stato l’esempio più grande e più bello visto da quando sono iniziati i reality. Sei estremamente educato, gentile, garbato e combattivo. Hai una triste storia alle spalle che non hai usato per impietosire nessuno e le tue lacrime vere sincere pulite e dirette, che non hai mai nascosto, hanno commosso l’Italia. Penso che tu sia la più bella scoperta che la tv ci abbia fatto e per questo ringrazierò a vita Simona Ventura. Ieri hai fatto una videochat irresistibile e la tua infinita allegria sta venendo fuori in maniera molto prepotente. Quando poi ti sei eliminato per favorire Killian di cui hai sempre parlato bene in quell’attimo ho visto e capito la figura del tuo Avo. Non ti curare di chi sostiene che essendo adottivo non hai nulla a che fare con lui, l’aria di questa gigantesca famiglia ti si legge in ogni minimo movimento ed in ogni songola parola che hai scelto. Sei stato eliminato non dal pubblico, ricordatelo sempre.
    Francesca
    Chiara ( mia mamma che vorrebbe conoscerti…)
    Gaetano ( papà)
    Maurizio ( il mio fratellino più piccolo )
    E Nonna Adelma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>