Italia’s Got Talent 3: Mediaset pagherà diritti SIAE per plagio

di Sebastiano Cascone 1

 Come riporta il Messaggero Veneto, Mediaset dovrà pagare i diritti SIAE (una cifra compresa tra i 100 e 200 euro) al gruppo friulano Frizzi, Comini, Tonazzi per una riproposizione non autorizzata di un loro brano, Galeotto fu il trollo, da parte dall’artista siciliano Nunzio Quattrocchi, nella puntata di sabato 7 gennaio di Italia’s Got Talent 3.

Enrico Tonazzi:

Siamo contenti per il risultato raggiunto, che conferma quanto i nostri fans ci avevano prontamente segnalato: la canzone andata in onda nella puntata di Italia’s Got Talent era tale e quale alla nostra Galeotto fu il trollo, pezzo contenuto nell’album Marmellando del 1995. È bastato far intervenire un avvocato, dopo aver tentato, invano, di ottenere risposta da Mediaset in maniera privata, per veder riconosciuti i nostri diritti. Stiamo valutando come spendere questi quattrini e di certo di tempo per decidere ne avremo molto, visto che i soldi non arriveranno prima del 2013. Penso che li investiremo in una cena.

Ha aggiunto:

Questa storia insegna che copiare Frizzi, Comini, Tonazzi non solo è impossibile, ma può anche far male. Siamo rimasti in contatto con lui (Nunzio) attraverso Facebook ed eravamo pronti a fare un concerto insieme qui in Friuli per sfruttare il clamore sorto dopo la trasmissione, ma alla fine non se n’è fatto più nulla.

Commenti (1)

  1. Frizzi, Comini, Tonazzi…scusate, ma chi sono?
    Comunque(non è affatto una giustificazione) le canzoni si assomigliano tutti ed è facile plagiare anche involontariamente i brani di altri cantanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>