La Talpa: giorno 18

di Redazione Commenta

– 23 al talpa day: il momento della verità si fa sempre più vicino. Come vi avevamo anticipato, Natalia è sempre più vicina al ritiro. Sono saltate fuori, tra le altre cose, anche presunte ragioni di salute. Dichiara la Bush: “Ho sempre l’ansia e non riesco a calmarmi. Vivendo il gioco in questa maniera rischio di comportarmi male con tutti”. Non a caso, difatti, la bionda modella si lamenta di non essere pienamente integrata nel gruppo. Russo, per tutta risposta le consiglia di uscire (il suo ruolo come talpa sembra sempre il più probabile).

A fare da spalla alla giunonica spagnola arriva Melita che ha fatto del disagio il leit motiv degli ultimi dieci giorni (ve ne avevamo parlato anche ieri). La Toniolo si confessa con Franco Trentalance che, annuendo, conferma un dubbio della diavolita che aveva detto: “Mi sento additata per la qualsiasi cosa”.
Melita conclude con un laconico: “Gli uomini mi hanno spenta come un interruttore”. Che tristezza.

Avevamo lasciato Karina Cascella alle prese con la conta degli insetti, oggi la ritroviamo in esplorazione nella giungla mentre cerca di raggiungere il suo Sasà al canotto.
L’ex opinionista racconta a Salvatore delle condizioni della capanna (e dei suoi cattivi odori).

A proposito della capanna Zulu, proprio oggi è giunto lì Mape, il cugino di Thabiso.
Il giovane è un vero guerriero, esperto nella tradizionale lotta Zulu con i bastoni. Non solo, per giunta è anche un bel tipo e sembra aver puntato la Cascella.

Cambio di allenamento per Clemente Russo che ha trovato uno sparring partner che forse in molti avrebbero voluto prendere (ma davvero!) a pugni: Pasquale Laricchia.

Il pugliese, non potendo più allenare gli Ndelu, ha pensato bene di offrirsi come personal trainer dei nostri campioni olimpici lì a La Talpa.

Nel frattempo Matteo e Sasà discutono di doping e Matteo precisa: “Non è detto che chi si dopa vince”.

Infine, l’indizio del giorno: “Perchè qualcuno potrebbe sospettare di te?”, ecco la risposta: “Sono una persona forse troppo egocentrica e dico sempre quello che penso in faccia”.
Pasquale, Karina e Clemente potrebbero aver detto queste parole: decisamente sembrano i migliori candidati…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>