L’Isola dei Famosi 2016, Efe Bal: “Mi hanno escluso me per prendere un toy boy della politica”

di Redazione Commenta

Mentre la nazione sembra essersi fermata davanti al Festival di Sanremo 2016, continuano a circolare le indiscrezioni sul cast de L’Isola dei famosi 2016. Efe Bal, data per concorrente certa fino a poco tempo fa, è stata esclusa e non ha affatto preso bene quanto accaduto.

Soprattutto perché a prendere il suo posto sarebbe Simone Coccia Colaiuta, noto per essere il fidanzato della senatrice Stefania Pezzopane

La Pezzopane ha fatto qualcosa per mettere dentro il fidanzato. Alla politica non basta mai. Oltre a rubare, a fare affari con la mafia, le case gratis, la corruzione, non basta mai. Devono mettere bocca con gli intrighi nei programmi tv. La verità è molto semplice. Hanno escluso una prostituta trans per mettere dentro un gigolo, il toy boy della senatrice Pezzopane. Questo ragazzo va a letto con una donna che è di un metro più bassa. Questa è l’Isola del 2016. Hanno escluso me e hanno preso un toy boy della politica.

Ha detto Efe Bal intervistata su La Zanzara a radio 24.

Mi hanno chiamato a metà dicembre. Io ho detto che con mia madre e i cani non potevo più di due settimane e sarei andata anche gratis. Era tutto fatto. Poi mi hanno chiamato martedì e mi hanno detto: siamo mortificati ma non sei dentro l’Isola. E io gli ho ridato indietro il contratto. Mi avrebbero pagato 2500 euro a settimana e poi 1500 euro per la partecipazione fuori.

Ha spiegato Efe Bal. Presto è arrivata anche la controreplica della Pezzopane via Agi.

Io avrei pagato per mandare il mio fidanzato all’Isola dei famosi? Assurdo, a parte le ragioni di etica che non mi permetterebbero un giorno neppure di raccomandare mia figlia, io non vorrei mai che Simone partisse per l’Honduras. Me lo tengo stretto e fra noi due, la persona che riceve più attenzioni o cose, sono io.

Ha concluso la senatrice. Per il momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>