L’Isola dei Famosi 6: giorno 29

di Redazione Commenta

Spread the love

C’è aria di pioggia a L’Isola ma nonostante tutto Rossano vorrebbe pescare e cerca di incitare i ragazzi a farlo.E’ Leonardo a proporsi e riesce a catturare un pesce, ringraziando Rossano per averlo indotto alla pesca. Dal suo canto, Rossano ribadisce che questa sua energia è propria del leader, ma Luxuria obietta che il vero leader è Massimo. Viene catturato un altro pesce ed i naufraghi possono gustare un’ottima portata di riso abbondantemente condita.

Filippo giunge sull’Isola dei lavori forzati: la prova di Massimo nel legare cento metri di corda è stata superata! Complimenti al leader morale de L’Isola. I naufraghi partono per la diretta: dopo aver mostrato le novità più importanti della quinta puntata, come l’ingresso di Ela Weber, Peppe Quintale, delle gemelle De Vivo e la partenza di Leonardo per la spiaggia dei lavori forzati ( è stata una sua richiesta quella di andare) il cui compito è quello di recuperare sul fondale di fronte alla spiaggia cinque matasse di filo di ferro.

Ela vorrebbe darsi da fare andando a pesca, ma le donne la informano che c’è una divisione di ruoli. Ela non contesta il pensiero del gruppo, pur non condividendolo.

I naufraghi cucinano la pasta e sono propensi nel non invitare i nuovi arrivati a mangiare con loro, proprio perchè non hanno digiunato come loro. Peppe Quintale non è d’accordo, spiegando che anche le new entry hanno diritto a sfamarsi, e non ci deve essere alcuna disparità. Peppe non si rende conto che è riuscito a saziarsi fino al giorno prima di giungere a L’Isola, peccando in questo modo di egoismo, cosi come le gemelle che chiedono di poter mangiare uno dei profitterols vinti alla prova, suscitando la contrarietà di Belen per gli stessi motivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>