L’Isola dei Famosi: giorno 6

di Redazione Commenta

A Cayo Paloma, durante la notte, Giucas propone agli altri naufraghi di pescare e viene seguito da  Vladimir Luxuria, ma senza alcun esito  positivo. In mattinata si accingono alla pesca anche Cabrini e Massimo Ciavarro (ormai per lui è diventata una sfida personale, visto che ancora non è riuscito a catturare il primo pesce).

Iniziano a sentirsi i primi pettegolezzi: Giuseppe Lago fa rapporto ai naufraghi su quella che sta diventando una love story degna di una soap opera, tra Veridiana e Leonardo Tumiotto, che hanno amoreggiato tutto il tempo, al punto tale da voler costruire una capanna per passare indisturbati agli occhi indiscreti dei naufraghi.

Pare che il gruppo non abbia gradito questa lora nuova iniziativa, anche perchè mica stanno in luna di miele! Questo atteggiamento asociale e distaccato  (aggiungo anche privo di spirito sportivo) di Veridiana e Leonardo ha suscitato derisioni da parte del gruppo, soprattutto da parte di Lago, e di Giucas, che definisce la situazione un obbrobio. Complimenti, intanto, alla tenacia di Massimo Ciavarro che finalmente riesce a pescare il primo pesce.

A Laguna Cacao, i Nip scoprono che durante la notte il cayuco (non legato bene) è stato portato via dalle onde del mare. Si prodigano per riportarlo alla deriva Er Mitraglia e Alessandro e la missione va a buon fine, ma la vittoria per il cayuco ritrovato da parte dei Nip al loro ritorno,è accolta con totale indifferenza (staranno pensando a come potersi lavare?)

Con il ritrovamento del cayuco, Alessandro, Maria Grazia, Er mitraglia e Chiara vanno sulla spiaggia a raccogliere u pò di legna. Carlo non perde tempo nelle polemiche, in quanto vorrebbe far parte della compagnia, ed è costretto invece a rimanere a laguna Cacao.Le sue parole rimangono inascoltate. Che spirito di gruppo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>