Marco Carta, Un motivo per restare testo e audio

di Redazione 5

Continua l’appuntamento giornaliero per conoscere meglio gli 11 inediti dell’ultimo lavoro discografico di Marco Carta, già vincitore della cinquantanovesima edizione del Festival di Sanremo. Oggi è la volta di Un motivo per restare, quarta traccia, contenuta nel cd Il cuore muove. Così il giovane cantante commenta il pezzo

Quando l’altra metà della coppia non ci considera, si vive un amore in agonia che non fa stare sereni. E si cerca una ragione per tenere viva la relazione. Il secondo brano di questo disco firmato da Federica Camba è un pop con chitarre sparate che richiama gli Anni 70.

Dopo il salto, il testo completo della canzone.

Apri gli occhi un attimo
ti sveglio per un bacio
ormai si è fatto tardi
e nemmeno una traccia di te
E non dire che
che non hai trovato il tempo
e non mi dire che
anzi non mi dire niente
è questo il mio buongiorno
lo scrivo in un messaggio
perchè ti voglio bene
e non posso farci niente
mi stanca non poterti
raggiungere davvero mai
e forse a non averti
sei anche meglio di come sei di come sei
Scivolare dentro questa dolce malattia
è un’eterna e vecchia favola
che racconta la paura di andare via
anche quando non mi rimane
niente di un motivo per restare
e cadere dentro questa sciocca nostalgia
come un fiore una scatola
sto perdendo l’oro più prezioso che ci sia.
anche quando non rimane niente
di un motivo per restare.
Apri gli occhi un attimo
io non ci sono più
che senza i miei colori
sei una pioggia in bianco e nero
e non ti chiedo più se
nel cuore hai ancora un posto
e non ti chiedo più
anzi non ti chiedo niente non ti chiedo niente
Scivolare dentro questa dolce malattia
è un’eterna e vecchia favola
che racconta la paura di andare via
anche quando non rimane niente
d’un motivo per restare
e cadere dentro questa sciocca nostalgia
come un fiore una scatola
sto perdendo l’oro più prezioso che ci sia.
anche quando non rimane
niente di un motivo per restare.
Scivolare dentro questa dolce malattia
è un’eterna e vecchia favola
che racconta la paura di andare via
anche quando non rimane niente
d’un motivo per restare.

Commenti (5)

  1. Molto bella questa!! :-)) Marco poi ha già detto che con tutta probabilità sarà il prossimo singolo.

  2. Questa è proprio bella!! bravo marcooooo

  3. Questa è proprio bellaaa! BRAVOOOOO MARCO…

  4. stupendaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa♥

  5. Veramente molto bella…direi la mia preferita spero davvero che sia il secondo singolo e soprattutto che questa storia delle sciopero finisca presto! Marco merita di essere sentito nelle radio nazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>