Marco Stabile: parla la sua titolare

di Monia Gelfo Commenta

Marco Stabile,  tronista di Uomini e donne, è un palermitano di 23 anni che fa l’istruttore di scuola guida. Il tronista in precedenza faceva il calciatore nella squadra del Torino, ambiente che ha dovuto abbandonare a causa di un grave infortunio alla gamba.

Rosy Cardinale, titolare dell’agenzia di scuola guida presso cui Marco lavora, ha deciso di rilasciare un’intervista a Visto raccontando come è fatto realmente il tronista ed i motivi che l’hanno spinta a farlo lavorare presso la sua agenzia.Rosy specifica che da molto tempo erano amici di famiglia e che dopo l’infortunio subito che l’ha costretto ad una degenza di sei mesi, Marco (che voleva realizzare il suo sogno di giocare nella nazionale italiana) stava trascorrendo un periodo difficile della sua vita.

Rosi si è fatta avanti e gli ha proposto di lavorare in ufficio (nonostante non avesse esperienza), proprio perchè era un giovanotto carino e simpatico che poteva attirare l’attenzione delle ragazze (dal momento che sono le maggiori clienti dell’agenzia). Dopo un certo periodo, Rosi gli ha proposto di fare le guide e tale cambiamento ha portato notevoli vantaggi, anche perchè la maggior parte delle ragazze chiedeva di fare pratica insieme a Marco.

Rosi non è contenta di come Marco si stia comportando in studio e con le ragazze, perchè lo vede troppo presuntuoso e maschilista, ma i suoi rimproveri a fin di bene (durante le loro conversazioni telefoniche) non hanno sortito alcun effetto. Nonostante tutto, da un lato comprende anche il suo comportamento, dovuto ad un contesto per nulla semplice.

Per quanto riguarda l’altro tronista Giuseppe, Rosi vorrebbe conoscerlo, anche perchè lo vede come un ragazzo molto semplice nei modi e meno rispettoso. Che Marco decida di seguire finalmente il consiglio della sua titolare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>