Matteo Becucci: Mery nuovo singolo, testo

di Sara Bianchessi Commenta

Matteo Becucci, reduce dalle fatiche di Tale e Quale Show 2014, dove si è classificato terzo, presenta Mery, il suo nuovo singolo, che anticipa l’uscita dell’album prevista per l’inizio di dicembre.

 

A seguire, il testo della canzone.

Mery ha cento graffi sulle braccia
glieli hanno fatto i gatti
che trova per la strada
non è un mestiere
è dedizione

Mery la sua lingua sui coltelli
panna e cioccolata
ride soddisfatta
è una bambina
cresciuta in fretta

Voglio rivederti un giorno sopra un fuoristrada
col vestito estivo a fiori, gli stivali e la tua pazza idea
di correre al torrente sopra i tetti nei cantieri
a salvare come se fossero bambini tutti quanti i gatti neri
tutti quanti… Mery

Una provincia piatta trasuda la sua estate
da prendere a pedate per tornare nella nebbia
nel freddo che ti piace
e imbianca le tue strade
voglio ritornare

Voglio rivederti un giorno sopra un fuoristrada
col vestito estivo a fiori, gli stivali e la tua pazza idea
di correre al torrente sopra i tetti nei cantieri
a salvare come se fossero bambini tutti quanti i gatti neri
tutti quanti… Mery oh oh Mery
Mery oh oh Mery
Mery

Mery senza pensieri
Mery Mery
sempre al tuo posto
ad ogni costo
Mery oh oh Mery

Voglio rivederti un giorno sopra un fuoristrada
col vestito estivo a fiori, gli stivali e la tua pazza idea
di correre al torrente sopra i tetti nei cantieri
a salvare come se fossero bambini tutti quanti i gatti neri
tutti quanti… Mery
tutti quanti… Mery
tutti quanti

Mery ha cento graffi sulle braccia
glieli hanno fatto i gatti
che trova per la strada
il suo sorriso
ci illumina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>