Milly Carlucci: “Io ballo sarà un danno per Ballando col le stelle e per tutta la televisione”

di Diego Odello 3

Foto: AP/LaPresse

Milly Carlucci chiede che la Rai tuteli Ballando con le stelle: in un’intervista rilasciata a Laura Rio de Il giornale, la conduttrice spiega:

Io ballo sarà un danno per Ballando con le stelle e un danno per tutta la televisione. La Rai dovrebbe fare qualcosa per difenderlo, anzi sono sicura che i vertici aziendali faranno di tutto per proteggere uno degli show più importanti e di maggiore ascolto.

Milly Carlucci non accetta dunque che Canale 5 con Io Ballo condotto da Barbara D’Urso possa clonare il suo talent danzerino:

Il format originale è il nostro. Ci abbiamo sudato sopra per anni. Rifarne uno simile significa creare in tv un effetto già visto. Poi tutto appare come un grande minestrone indifferenziato.

La parola tutela è quella più ripetuta dalla conduttrice durante l’intervista, perché non basta che il programma sia forte per non perdere pubblico:

In primo luogo perché loro andrebbero in onda prima stancando il medesimo pubblico. E, poi, si sa, la Rai non ha i mezzi economici delle Tv private: noi non possiamo pagare concorrenti e maestri così tanto e quindi loro si potrebbero accaparrare i nomi più famosi.

Riguardo le voci che danno Samuel Peron già passato alla concorrenza, Milly Carlucci dice:

Non so cosa abbia deciso. So che di fronte a un’offerta più alta della nostra, non ho carte per trattenerlo.

Commenti (3)

  1. il danno non è sicuramente io ballo ma il danno per ballando con le stelle lo hanno fatto gli autori e la giuria nelle ultime 3 strane edizioni , tra ormoni, e voti e televoti ambigui ,una bella presa per i fondelli per il pubblico. in quanto a Peron se si lasciano sfuggire un maestro come lui , poveri noi e chi guarda più in realtà il braccino corto lo hanno avuto con i maestri i veri VIP della trasmissione, i contratti milionari a certi vip stranieri ? i soldoni per loro li avete avuti dove li avete presi?
    sicuro che si ! se non ci sarà Samuel io non vi guardo di sicuro e non sarò la sola….

  2. La D’Urso e mediaset possono copiare quanto vogliono; Milly può stare assolutamente tranquilla: i fedeli telespettatori dello show ballerino di Rai1 continueranno sempre a seguirlo.. Anche xkè onestamente 1 non c’è alcun paragone tra la proffessionalità della Carlucci con quella raccomandata della D’Urso..2 l’originale ha sempre più successo dei vari cloni che sanno da minestra riscaldata e scoppiazzata..xcui generalmente il pubblico non premia molto chi ha queste idee..A pensarci bene x altro Barbara D’Urso non é il primo flop che si porta a casa in termini d’ascolto. Vorrei inoltre rispondere a Norma riguardo al suo commento sopra: puodarsi che come dici te il televoto e la giuria siano tutti fasulli a “Ballando” e che sappiano dal principio chi deve vincere l’edizione del programma; ma se rifletti secondo te esiste uno show in tv con giuria o con il televoto che non é sabotato dalla trasmissione o dagli addetti ai call-center?? Con questo tuo principio e credo,allora, non dovresti seguire alcun programma con questi meccanismi.. Tornando a Ballando con le Stelle, sono sicuro che anche la prossima edizione, l’ottava, indipendentemente da tutto, sarà un successo!! Riccardo da Pederobba (TV).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>