Monica Riva: “Morgan l’ho amato molto, ma ora sono felice che Jessica Mazzoli gli dia un figlio”

di Redazione Commenta

Monica Riva , ex protagonista del Grande Fratello, parla della storia d’amore vissuta con Morgan lo scorso anno e si dice felice che lui ora aspetti un figlio dalla sua nuova compagna, la giovanissima Jessica Mazzoli, concorrente dell’ultima edizione di X Factor.L’ex fidanzata del giudice dello show di Sky Uno, in un’intervista al settimanale Visto, commenta così la gravidanza di Jessica:

Adesso che tutti sappiamo la bellissima notizia, cioè che Morgan avrà un figlio da Jessica Mazzoli, sì, è finita. Anzi gli faccio i migliori auguri: sapevo che diventare padre di nuovo era un suo profondo desiderio.

Monica racconta che lei e Morgan erano davvero innamorati:

Eravamo davvero innamorati. Quanto a un bambino se ne parlava. Lui mi diceva che voleva diventare di nuovo padre perché è l’esperienza più bella del mondo. Quando si è innamorati è naturale desiderare un figlio.

La Riva spiega perché è finita tra lei e il cantante:

Non era destino. I media non ci hanno certo aiutati. Anzi hanno solo creato confusione e tensione: di noi si è parlato troppo e male. Alcune persone vicine a Morgan mi hanno detto che c’è stata incomprensione tra noi a causa di alcuni giornali. Comunque non ho rimpianti: sono stati cinque mesi intensi e ho un ricordo bellissimo che nessuno mi porterà via.

L’ex gieffina ha un buon ricordo di Morgan:

E’ stato un colpo di fulmine per entrambi. Morgan mi aveva preso di testa: è sensibile, intelligente, colto, anche più di quello che appare in tv. E’ un artista, sul palco come nella vita: è sempre così come lo si vede.

Monica e Morgan sono rimasti in buoni rapporti:

Ci siamo lasciati in buoni rapporti e in futuro potrebbe nascere un’amicizia. Dopo un sentimento vero non ci si può voler male, a meno che non ci sia stata una grave mancanza di rispetto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>