Morgan provoca un tamponamento a catena

di Redazione 21

Cosa succede quando si provoca un incidente? Si fanno le proprie commissioni e ci si rilassa strimpellando allegramente l’organo di una chiesa. Questo, ovviamente, secondo il Morgan pensiero. È Novella 2000 a raccontare, con tanto di foto, quanto accaduto all’ex leader dei Bluvertigo.

Marco Castoldi avrebbe causato un tamponamento a catena con il suo Suv, dallo scontro una persona sarebbe rimasta lievemente ferita. Dopo l’incidente il giudice di X Factor non si sarebbe scomposto più di tanto: sarebbe prima entrato in una chiesa a suonare l’organo, poi avrebbe ritirato gli abiti in lavanderia e infine avrebbe mangiato delle patatine in un bar.

I vigili gli avrebbero chiesto di sottoporsi ad alcuni test tossicologici ma Morgan si sarebbe categoricamente rifiutato. Aggiungiamo noi solo perché non era in vena. Non per altri motivi. No?

Photo Credits | Getty Images

Commenti (21)

  1. Certo che Morgan è proprio un “pazzo”…
    Se causassi mai un incidente mi accerterei dei feriti e chiamerei immediatamente la polizia…
    Che persona…

  2. Boh… ma cosa passa per la testa di questi due? Lui causa un incidente e se ne va per i fatti suoi, e lei dietro invece di invitarlo ad accertarsi dei danni? Ma veramente questa gente si crede al di sopra di tutto?

  3. spero che non sia tutto vero, soprattutto per un fattore di sentimento umano e civico che Marco ostenta con le parole ma non con la pratica—–Jessica è incapace di gestirlo, questo è evidente perchè il suo carisma si accende sotto i riflettori e le telecamere. Ha il cervello compresso e limitato. e lo si può comprendere dalle idiozie che rilascia nelle interviste….Si può essere .giudiziosi e maturi anche a vent’anni ma non è il suo caso… Dovrebbe aiutarlo a vincere i fantasmi che affollano la sua mente anzicchè seguirlo nel baratro pur di avere quella visibilità .che agevola solo se stessa..Purtroppo questa è la realtà…Quella realtà che lascia UN LIVIDO SUL CUORE di Luciana ,Roberta e la piccola Annalou…di cui condivido sinceramente lo stato d’animo…

  4. mammapromorgan dice:

    spero che non sia tutto vero, soprattutto per un fattore di sentimento umano e civico che Marco ostenta con le parole ma non con la pratica—–Jessica è incapace di gestirlo, questo è evidente perchè il suo carisma si accende sotto i riflettori e le telecamere. Ha il cervello compresso e limitato. e lo si può comprendere dalle idiozie che rilascia nelle interviste….Si può essere .giudiziosi e maturi anche a vent’anni ma non è il suo caso… Dovrebbe aiutarlo a vincere i fantasmi che affollano la sua mente anzicchè seguirlo nel baratro pur di avere quella visibilità .che agevola solo se stessa..Purtroppo questa è la realtà…Quella realtà che lascia UN LIVIDO SUL CUORE di Luciana ,Roberta e la piccola Annalou…di cui condivido sinceramente lo stato d’animo…

    Ma come si è ridotto? quest’uomo sta malissimo è diventato anche pericolo per se stesso e per il prossimo, ma è un pigiama quello che porta sotto lo spolverino, sembra trasandato in stato confusionario e la Fidanzata? parliamone è davvero un problema questa ragazzetta gli sta compromettendo di brutto l’immagine e lo espone per i suoi scopi di fama. Una fidanzata vera lo avrebbe mai fatto uscire così? Sono una madre e spero che la madre di Morgan lo convinca ad allontanarsi subito dalla Mazzoli e lo convinca a curarsi.. Morgan ti prego hai una figlia cerca di riprenderti.. lascia questa arrampicatrice sociale e trovati una donna fuori dallo spettacolo, anche la commessa della tintoria va bene purchè ti stia vicino veramente per amore e ti aiuti così rischi di brutto, la carriera, la vita tutto.

  5. purtroppo credo invece che sia tutto vero, quanto successo è stato riportato sul giornale di Monza nei fatti di cronaca, con annessi orari, nome delle vie e nome del prontosoccorso dove Morgan è stato sottoposto ai test tossicologici, non credo sempre nella storia che quando si tratta di lui è sempre tutto falzo, strumentalizzato e finto, in questo caso credo sia tutto vero e dico purtroppo. Mi chiedo come sia possibile che questa Presunta Fidanzata che dice di amarlo e volere una famiglia con lui sia così incapace poi di fare il suo bene, anzi lo esponga così, Sono certa che in queste condizioni il caro Morgan non sarebbe mai uscito se non in compagnia, ma per farlo devi anche trovare la compagnia che collude con un tale azzardo e la Cara senza scrupoli Mazzoli cullude di certo, lei in questo momento è disposta a tutto per continuare questo vergognoso teatrino, pur di promuovere bene il suo cd e diventare famosa è disposta anche a finire di Rovinare Morgan. Ho letto per altro cose ignobili che la Mozzoli scrive ai fans del suo Amato compagno con un’arroganza e un’ignoranza incommentabili. Per chi come me è grande, madre e utilizza il cervello è chiaro questo teatrino e finto come i soldi del monopoli ma a farne le spese e Morgan che sta sempre peggio fisicamente e mentalmente ed è sempre usato dal sistema come un burattino incapace ormai di difendersi, ormai corrotto. Mi dispiace per la madre, la sorella e la figlia che qualcuno gli dica di correre ai ripari, di allontanarsi almeno dalla Mazzoli Sanguisuga e di trovarsi anche una Bidella, ma si perchè no, più grande spinta da un sentimento di amore e anche compassione ma che smetta di frequentare ragazzine arriviste che gli scaverebbero anche la tomba basta che le pubblicizzi.
    Fra tutte però, giuro che la Mazzoli è la più cattiva e squallida secondo me, se penso che ha l’età di mia figlia mi vengono i brividi.

  6. @ abbassoladroga:
    Vi quoto s molti punti ma non credo che questa coppia non funzioni per un fattore anagrafico ma solo per la mancanza di buon senso perchè….. l amore se è VERO E PURO guarisce e cura .In questo caso è un amore malato e calcolato piloato alimenato dal gossip becero che la coppia alimenta Questo è…un Amore deleterio perchè Jessica non ha la cultura e la psicologia per gestire le problematiche di un uomo come Morgan..Marco dovrebbe curarsi e non solo A PAROLE……Dovrebbe allontanarsi dal teatrino del gossip che favorisce tutte le sanguisughe che cavalcano l onda della sua notorietà a discapito della sua personalità indebolita dalla dipendenza.Ora non è in grado di gestirsi e la madre dovrebbe lottare con lui e per lui. contrastando il suo lato oscuro …Capisco lo sgomento di mamma Luciana ma solo lei può aiutarlo a non mettersi in attiva luce con la piccola Annalou——-Ma cosa può fare per lui questa jessica così ignorante ed arrivista….mah altro che ragazzina …Vorrei conoscere gli autori del suo squallido copione…..Peccato Marco peccato

  7. trovo che nelle affermazioni su morgan la mazzoli sia peggio della riva….perlomeno lei sapeva esprimersi in un italiano corretto……….Ormai lui non è in condizione di comprendere che con queste donne così arrivista e soprattutto con la sua gelosissima jessica (così sicura di se e appiccicosa come la resina dei pini ) rischia di rimanere prigioniero dentro quel barattolo di marmellata che lo allontanerà dal vero gusto della vita …….quella che profuma di musica evolutiva e non di pallose cover da esibire nei dj set che puzzano di facili guadagni…….Soldi investiti nelle solite sostanze nocive che spengono il genio che alberga in lui accendendo un ego spropositato che accende le ambizioni di chi calpesta i suoi punti deboli

  8. tutto si accende quando una stella si spegne

  9. mammapromorgan wrote:

    tutto si accende quando una stella si spegne

    MammaPromorgan Sante parole le tue.. quanto mi dispiace.. eppure so che uno come Morgan può liberarsi e curarsi e riaccendersi.. credo e spero che La Mazzoli vada presto per la sua strada lontana da lui, sta finendo di rovinarlo e son certa che collude e lo asseconda in certe dipendenze devastanti.. Mamma luciana fai qualcosa è l’appello di un’altra madre che guarda in quest’uomo un ipotetico figlio da salvare e salvaguardare.. Mamma Luciano almeno fallo ragionare sull’opportunità di allontanarsi questi parassiti come Jessica e un Menegement secondo me arrivista e falzo, vogliono tutti utilizzarlo finchè dura, convinti che sia finito e ormai perduto, da Madre mi appello alla Sig.ra Luciana faccia qualcosa, lo allontani dall’ennessima megalamane arrivista e lo convinca a fare qualcosa per se stesso e per sua figlia Anna lou. Son certa che con le persone giuste accanto potrebbe risorgere ancora.

  10. fatevi vedere da uno bravo

  11. @ abbassolefurbette:
    sono una psicologa e di quelle brave almeno così dicono per cui parlo con cognizione di causa ,cmq se vuoi, ti invio il mio recapito telefonico per la tua prima lunga seduta…abbasso e sempre abbasso le furbette e le arriviste senza pudore e dignità

  12. @ abbassolefurbette:
    sono una psicologa e di quelle brave almeno così dicono per cui parlo con cognizione di causa ,cmq se vuoi, ti invio il mio recapito telefonico per la tua prima lunga seduta…abbasso e sempre abbasso le furbette e le arriviste senza pudore e dignità

  13. Prima di commentare questo articolo, voglio premettere che non intendo difendere, approvare o giudicare nessuno entrando nel merito dei suoi comportamenti privati. Per la prima volta in assoluto intendo scrivere i miei pensieri al riguardo perché, oltre alle considerazioni che si potrebbero fare sull’etica professionale di certi ‘giornalisti’ (si fa per dire) e sulla privacy delle persone, il caso di Morgan è davvero troppo strano… Credo che le coincidenze siano troppe e troppo singolari per pensare che tutto sia dovuto ad una serie di casualità scollegate.
    Provo a spiegarmi meglio: la vita dei personaggi pubblici è, inevitabilmente, esposta a tutto ciò che la loro popolarità comporta, compresi i polveroni che si sollevano di fronte a comportamenti socialmente poco accettati. Tuttavia,il caso di Morgan presenta una serie di tratti davvero particolari. Mi sembra assolutamente curioso, infatti, che tutte le volte che succede qualcosa a M. ci siano fotografi appostati nel posto giusto e al momento giusto, anche nelle situazioni più assurde come un tamponamento e – peggio ancora – come il ritiro della patente fuori da casa sua. Corroborati dalle fotografie, vengono pubblicati articoli che spiattellano sui vari blog e giornaletti scandalistici anche questioni private, inevitabilmente spinose e delicate da trattare come – ad esempio- i riferimenti ai rapporti di Morgan con la figlia Anna Lou e la sua ex compagna Asia Argento.
    Potremmo parlare di quanto sia (s)corretto e (in)giusto inserire argomenti come questo, completamente scollegati dalle ragioni iniziali dell’articolo (il ritiro della patente, ci tengo a sottolinearlo). Potremmo aggiungere che non è la prima volta che succede e che, anzi, spesso sono state ingigantite questioni che non avevano nulla a che fare con l’artista o con la musica. E potremmo anche fare ragionamenti su come il sarcasmo( ‘…non ha l’X-Factor per guidare’) e il perbenismo a buon mercato di certi commentatori sembrino cercare di mettere in cattiva luce un personaggio pubblico sporcandone l’immagine e facendo in modo tale che alla gogna finiscano indistintamente sia il musicista Morgan, sia l’uomo Marco Castoldi, senza nessuna considerazione della sua vita privata, musicale e lavorativa. Anzi, il chiacchiericcio insistente e infido, i commenti sul web circa le sue capacità e i dubbi al riguardo, sembrano voler proprio ledere l’uomo prima che il cantante o il personaggio e non credo che possa trattarsi di un caso.
    Le stranezze sono troppe per non pensare che esista davvero per lui una sorta di ‘grande occhio’, pronto a cogliere con precisione millimetrica tutte le vicende più o meno spiacevoli che lo riguardano e che lo faccia per rilanciarle e amplificarle senza tenere minimamente conto che, lontano dalle luci della ribalta, ci sono un padre, una famiglia e una vita privata da rispettare. E che andrebbero rispettati al di là di qualsiasi comportamento individuale.

  14. Prima di commentare questo articolo, voglio premettere che non intendo difendere, approvare o giudicare nessuno entrando nel merito dei suoi comportamenti privati. Per la prima volta in assoluto intendo scrivere i miei pensieri al riguardo perché, oltre alle considerazioni che si potrebbero fare sull’etica professionale di certi ‘giornalisti’ (si fa per dire) e sulla privacy delle persone, il caso di Morgan è davvero troppo strano… Credo che le coincidenze siano troppe e troppo singolari per pensare che tutto sia dovuto ad una serie di casualità scollegate.
    Provo a spiegarmi meglio: la vita dei personaggi pubblici è, inevitabilmente, esposta a tutto ciò che la loro popolarità comporta, compresi i polveroni che si sollevano di fronte a comportamenti socialmente poco accettati. Tuttavia,il caso di Morgan presenta una serie di tratti davvero particolari. Mi sembra assolutamente curioso, infatti, che tutte le volte che succede qualcosa a M. ci siano fotografi appostati nel posto giusto e al momento giusto, anche nelle situazioni più assurde come un tamponamento e – peggio ancora – come il ritiro della patente fuori da casa sua. Corroborati dalle fotografie, vengono pubblicati articoli che spiattellano sui vari blog e giornaletti scandalistici anche questioni private, inevitabilmente spinose e delicate da trattare come – ad esempio- i riferimenti ai rapporti di Morgan con la figlia Anna Lou e la sua ex compagna Asia Argento.
    Potremmo parlare di quanto sia (s)corretto e (in)giusto inserire argomenti come questo, completamente scollegati dalle ragioni iniziali dell’articolo (il ritiro della patente, ci tengo a sottolinearlo). Potremmo aggiungere che non è la prima volta che succede e che, anzi, spesso sono state ingigantite questioni che non avevano nulla a che fare con l’artista o con la musica. E potremmo anche fare ragionamenti su come il sarcasmo( ‘…non ha l’X-Factor per guidare’) e il perbenismo a buon mercato di certi commentatori sembrino cercare di mettere in cattiva luce un personaggio pubblico sporcandone l’immagine e facendo in modo tale che alla gogna finiscano indistintamente sia il musicista Morgan, sia l’uomo Marco Castoldi, senza nessuna considerazione della sua vita privata, musicale e lavorativa. Anzi, il chiacchiericcio insistente e infido, i commenti sul web circa le sue capacità e i dubbi al riguardo, sembrano voler proprio ledere l’uomo prima che il cantante o il personaggio e non credo che possa trattarsi di un caso.
    Le stranezze sono troppe per non pensare che esista davvero per lui una sorta di ‘grande occhio’, pronto a cogliere con precisione millimetrica tutte le vicende più o meno spiacevoli che lo riguardano e che lo faccia per rilanciarle e amplificarle senza tenere minimamente conto che, lontano dalle luci della ribalta, ci sono un padre, una famiglia e una vita privata da rispettare. E che andrebbero rispettati al di là di qualsiasi comportamento individuale.

  15. Prima di commentare questo articolo, voglio premettere che non intendo difendere, approvare o giudicare nessuno. il caso di Morgan è davvero troppo strano Credo che le coincidenze siano troppe e singolari per pensare che tutto sia dovuto ad una serie di casualità scollegate. La vita dei personaggi pubblici è esposta a tutto ciò che la loro popolarità comporta tuttavia,il caso di Morgan presenta una serie di tratti davvero particolari. Mi sembra assolutamente curioso, infatti, che tutte le volte che succede qualcosa a M. ci siano fotografi appostati nel posto giusto e al momento giusto, anche nelle situazioni più assurde come un tamponamento e – peggio ancora – come il ritiro della patente fuori da casa sua. Corroborati dalle fotografie, vengono pubblicati articoli che spiattellano sui vari blog e giornaletti scandalistici anche questioni private, inevitabilmente spinose e delicate da trattare come – ad esempio- i riferimenti ai rapporti di Morgan con la figlia Anna Lou.Ecco arrivare perbenismo a buon mercato di certi commentatori che sembrino cercare di mettere in cattiva luce un personaggio pubblico sporcandone l’immagine e facendo in modo tale che alla gogna finiscano indistintamente sia il musicista Morgan, sia l’uomo Marco Castoldi, senza nessuna considerazione della sua vita privata, musicale e lavorativa. Anzi, il chiacchiericcio insistente e infido, i commenti sul web circa le sue capacità e i dubbi al riguardo, sembrano voler proprio ledere l’uomo prima che il cantante.Le stranezze sono troppe per non pensare che esista davvero per lui una sorta di ‘grande occhio’, pronto a cogliere con precisione millimetrica tutte le vicende più o meno spiacevoli che lo riguardano.

  16. abbasoladroga perchè copi il mio messaggio? volevi forse quotarlo?

  17. mi sembra strano anche che tu sia sempre collegata/o tanto da copiare nello stesso orario… strano anche questo direi…bah! non ci vedo nulla da schernire nel mio commento cmq!

  18. abbassolefurbette wrote:

    fatevi vedere da uno bravo

  19. Ahahahah ho copiato perchè volevo aggiungere.. commento ridicolo.. ma è andata via la luce.. qui non si può più dire la propria che si parla di cose strane… ora aggiungo anche paranoica…

  20. Aggiungo che quando si commenta su questo blog se arrivano altre risposte arriva anche email di avviso perciò ero collegata.. Strano dinamica? Tu hai detto la tua, io copiavo il tuo per aggiungere il mio: ridicolo! poi puff si è spento. Dico che vedere dinamiche strane secondo me è paranoico tutti devono rispettare la legge ecco tutto! Magari sono moralista ci può stare!

  21. comunque continua ad essere contro se stesso il povero Marco e chi lo conosce lo sa benissimo che continua a buttar via le sue virtù come perle ai porci….Vive o sopravvive .non curando ne la sua immagine ne la sua persona….per non parlare dalla sua musica…..Ritornando al complotto contro Morgan che complotto non è…….ricordiamoci che le foto ora si scattano anche coi cellulari quindi è abbastanza consueto fotografare un personaggio pubblico e vendere le immagini ad un giornalaccio di gossip.Questo il Castoldi lo sa benissimo infatti non bisogna essere Corona per capirlo .Marco è un narcisista e ama comparire ….ovviamente non in questi tristi frangenti ma si sa-…… tutto fa parte del misterioso gioco dell essere e dell apparire—–Cmq prima di metterci al volante dobbiamo essere coscienti del proprio stato e se qualcuno ci sta accanto e non ci redarguisce evidentemente non ci ama come vorremmo o non è all altezza di gestire una situazione gravosa che puo rendere gli incoscienti dei criminali….E’ questione di un attimo ……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>