Noemi a Mondoreality: “I piatti si lavano solo a Vasco, non esageriamo”

di Giulio Pasqui Commenta


Per lei X Factor è un’esperienza ormai lontana. Dopo essere passata dal talent di Rai2, infatti, Noemi è riuscita ad affermarsi nel mondo musicale senza grandi problemi. Sabato scorso è stata ospite dei Trl Awards 2012 e proprio lì l’abbiamo intervistata.

Venerdì è uscito il nuovo singolo degli Stadio, La promessa, che vede il tuo featuring. Continua la collaborazione con Gaetano Curreri (autore anche di Vuoto a perdere insieme a Vasco)…

Mi sono messa al servizio degli Stadio e di Gaetano, che è un mio grande amico. E’ un singolo molto gioioso, sono molto contenta di questa nuova collaborazione.

Com’è il tuo rapporto con Gaetano?

Stupendo. Venerdì mi è venuto a trovare in una mia data del tour, a Bologna. E’ salito sul palco insieme a me e ci siamo divertiti cantanto Vuoto a perdere, Sono solo parole ed abbiamo fatto un omaggio a Lucio Dalla con Piazza Grande. Mi sento a casa con lui, è un grande autore e una persona per bene.

Cosa bisogna aspettarsi dal tuo tour?

In ogni tappa presento 20 canzoni, un mix tra i brani del vecchio e del nuovo album. Ogni sera canto La cura di Battiato che ha un grande testo e sembra che l’Italia, in questo momento, abbia bisogno di prendersi cura di sè. Quest’anno ho preso in mano la direzione musicale del tour insieme ad Emanuele Fontana, il mio pianista. E’ un concerto bello, per me. Senza false modestie.

Prima di collaborare con Vasco, in un’intervista, avevi dichiarato che saresti stata disposta a lavargli i piatti per un anno. Adesso a chi vorresti lavarli?

I piatti si lavano solo a Vasco, non esageriamo (ride, ndr).

E’ prevista l’uscita di un nuovo singolo, dopo il successo sanremese di Sono solo parole?

Venerdì prossimo (il 18, ndr) esce il nuovo singolo: In un giorno qualunque. E’ un pezzo ironico sulle canzoni d’amore. E’ molto accattivante (ride, ndr)

Photo credits | Sito Mtv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>