Noemi smentisce la cotta per Morgan

di Redazione 3

Noemi continua a raccontarsi nella rivista Ditutto. La cantante che ha partecipato ad X Factor, non si aspettava un simile successo, ma ne è estremamente orgogliosa, e conscia che tutto questo clamore potrebbe finire da un momento all’altro, si gode la popolarità.

Il suo brano dal titolo Briciole e l’uscita del suo album hanno sicuramente catturato l’attenzione di molta gente e Noemi si ritiene soddisfatta di ciò, soprattutto per aver messo quattro brani inediti che rispecchiavano il suo stile.Noemi parla di come sia nata la sua passione per il canto. Già da piccola si esibiva nel ristorante di un amico del padre e dai 20 anni ha iniziato a vedere questa professione più seriamente, esibendosi nei locali insieme al suo gruppo i Bagagliaio Bross. E’ stata notata da qualcuno e poi da lì si sono aperte delle piccole porte per poi approdare ad X Factor.

Per quanto riguarda i talent show, Noemi pensa che sono dei programmi interessanti che potrebbero dar voce a cantanti di talento che hanno difficoltà ad inserirsi in tale ambito. In realtà il suo vero nome è Veronica, ma ha scelto Noemi come nome da artista perchè era quello che la madre avrebbe voluto darle da piccola.

Noemi è molto legata anche a Morgan, che l’ha sostenuta e consigliata sempre nel migliore dei modi, di cui ha una stima considerevole. A volte, molti hanno pensato che lei avesse una cotta per lui, ma non è mai stato cosi. Noemi, infatti  è felicemente fidanzata con il suo musicista.

Lavorativamente parlando, la cantante vorrebbe approdare a Sanremo, e nel frattempo si gode i live sui quali è impegnata per tre mesi con il suo tour e con quello che dovrà fare insieme agli altri ex concorrenti di X  Factor. Auguriamo una felice carriera artistica a Noemi.

Commenti (3)

  1. a me noemi è sempre stata molto antipatica, soprattutto perché era seguita da morgan (lo so, è sbagliato ragionare così, ma tutti facciamo in questo modo), ma devo ammettere che il suo cd è veramente molto bello ed è di alta qualità, si vede che è stato prodotto, non tanto con l’intento di vendere 70000 copie, ma con quello di far piacere all’ascoltatore….
    e alla fine i risultati sono andati a suo favore…dopo 2 settimane dalla fine di xfactor tutti i dischi dei ragazzi di xfactor erano già la maggiorparte fuori dalle classifiche. L’unico che è sopravvissuto è stato il suo e lo ancora tutt’ora….
    BRAVA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>