Milo Coretti si sfoga

di Redazione 1

Milo Coretti, vincitore del Grande Fratello 7 ed ex concorrente de La Fattoria 4, non è mai passato inosservato soprattutto per non avere peli sulla lingua,  e per il suo essere schietto e sincero. Il ristoratore, decide di sfogarsi a Vip Mese, perchè vuole togliersi alcuni sassolini sulla scarpa.

Milo parla della sua vita privata dicendo che sta ancora cercando di recuperare il suo rapporto d’amore con la fidanzata Mariella Pellegrino, che è diffidente nei suoi confronti, dopo che ne La Fattoria, costui ha assunto i panni del conquistatore, prima della miss Marianne Puglia, in secondo luogo di Barbara Guerra.Milo, parlando dei suoi compagni di avventura all’interno del reality La Fattoria, crede che i più veri all’interno del programma siano stati Ciro Petrone, Linda Batista, Marco Baldini e Carla Velli, mentre il più falso e costruito di tutti è Fabrizio Corona, che Milo sostiene sia pagato da qualcuno per recitare.

Il ragazzo reputa che nel mondo dello spettacolo non si vada avanti per meritocrazia e che comunque esistono delle ragazze che si concedono sessualmente pur di lavorare in televisione. Questa è la sua verità nuda e cruda, ed è giusto che tutti abbiano questo tipo di informazioni.

Milo ce ne ha per tutti:  per Platinette che scrive articoli denigratori contro di lui, per Lory Del Santo, che non era per nulla innamorata di Rocco Pietrantonio, tant’è che l’ha vista baciarsi  aereo con un altro uomo e per Daniela Martani, che non riesce a comprendere come possa essere stata considerata lavorativamente da molti partendo dal nulla. Milo è deluso anche dalla vittoria di Ferdi del Grande Fratello, perchè non riesce a concepire che si possa vincere soltanto attraverso storie strappalacrime e  avrebbe voluto che vincesse Marcello.

Lavorativamente parlando, Milo sta scrivendo il progetto di un programma insieme a Marco Baldini, con cui è nata un’amicizia dentro La Fattoria e che continua tuttora. Si tratta di un quiz culturale che spera venga accettato da Mediaset. Ci si augura che venga premiata la sincerità di Milo, nonostante il modo in cui si pone a volte sia un pò troppo pesante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>