Paolo, concorrente di Masterchef 4 su Sky Uno

di Redazione Commenta

Paolo è tra i concorrenti di Masterchef Italia 4, in onda su Sky Uno ogni giovedi in prima serata. Scopriamo insieme qualcosa in più sul 42 enne informatico di Cuneo.

Ecco cosa racconta di se stesso Paolo sul sito ufficiale della trasmissione:

Nasco a Cuneo in una tipica famiglia piemontese molto religiosa. Sono figlio unico, ma ho un sacco di cugini. Ero un bimbo timido e faticavo a stare con gli altri. Stavo spesso da solo e leggevo moltissimo, facendo volare la fantasia nella giungla salgariana o nella Londra di Oliver Twist. A casa mia cucinava mio papà, una cucina di montagna occitana con molta cipolla, patate e aglio. Ho sempre creduto in Dio, durante l’adolescenza scopro la comunità di Taizé, che ha un modo di pregare e di vivere la fede che mi aiuta ad affrontare i problemi tipici dell’adolescenza. L’informatica diventa la mia passione e dopo il liceo decido di studiarla all’università. Sono fortunato e mi laureo durante il boom, trovo lavoro subito e parto per Milano, dove lavoro in posti bellissimi, imparo a stare fuori casa e a stare con gli altri. Nei week end torno a Cuneo e inizio a fare l’animatore in parrocchia e ai campeggi. Conosco Paola, dopo 2 anni ci sposiamo e decidiamo di tornare a Cuneo. La nostra famiglia è bellissima, abbiamo tre splendide creature che sono la gioia dei nostri cuori e dei nostri occhi. Da quattro anni sono un catechista di un gruppo di bimbi scatenati a cui cerco di trasmettere le parole del Vangelo, che sono parole di vita eterna che ispirano i miei passi.

Ho iniziato a cucinare per i miei compagni di stanza all’università, e da allora è stato un crescendo di passione e amore per il cibo. Mi piace cucinare per gli altri, mi piace donare buon cibo per fare felici tutti. Cucinare è donare qualcosa di te che l’altro assimila, è donare un momento di felicità, è dare da mangiare agli affamati.

Anche se l’informatica è la mia passione e professione, il mio futuro lo vedo in cucina, in una cucina grande dove si cucina con il sorriso sulle labbra e si sperimenta il Paradiso.

Sarà lui il quarto Masterchef italiano? Lo sapremo tra qualche settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>