Pierdavide Carone:”Desidero essere semplice e complesso”

di Redazione Commenta

Spread the love

Pierdavide Carone è stato intervistato da Paolo Giordano de Il giornale: il ragazzo, finalista di Amici 9, si dice orgoglioso di essere un cantautore e di ascoltare artisti di nicchia che affrontano temi poco popolari, poi, parlando della sua musica aggiunge:

Io ho cercato di affrontare argomenti importanti in modo comprensibile. Perché è facile arrivare agli ascoltatori intelligenti, più difficile interessare quelli più pigri. Quelli di Amici Magari sono pigri, come tanti giovanissimi. Ma non stupidi. Talvolta la pigrizia porta a vivere una vita un po’ frivola. Io desidero essere semplice e anche complesso.

Il cantante indica i suoi modelli:

I miei modelli sono Rino Gaetano e Fabrizio De André. De André era un poeta che cantava: i suoi testi si possono leggere senza cantarli e mantengono la stessa forza.

Pierdavide assicura di non aver ricevuto alcuna pressione dagli autori del programma:

Nessuno mi ha mai condizionato e mi sono sentito liberissimo. Rimanendo lì per molti mesi, mi sono accorto che sono i cantanti a fare Amici, non il contrario. Perciò abbiamo libertà assoluta.

Il cantante, che non ama molto parlare della sua famiglia e che cerca di tenere lontano dai riflettori la sua relazioni con Grazia Striano, spende belle parole anche per Maria De Filippi:

Ha un’intelligenza rara. Me lo avevano detto prima. Ma lo capisci subito appena la incontri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>