Project Runway Italia, anticipazioni settima puntata: eliminato Salvo

di Felice Catozzi Commenta

Project Runway Italia, il talent sulla moda di Fox Life, torna con i giudici Eva Herzigova, Alberta Ferretti e Tomaso Trussardi mercoledì 9 aprile alle 21.55: nel settimo appuntamento dove i 6 concorrenti rimasti a contendersi il titolo si sfidano all’insegna della versatilità, con l’obiettivo di creare degli outfit con materiali diversi dalla tradizionale stoffa.

Prima che la sfida inizi l’amministratore delegato di Breil, Umberto Binda, fa il suo ingresso nel loft di Project Runway Italia e lancia la propria sfida: assegna un gioiello a ciascun stilista i quali hanno 15 minuti di tempo per disegnare un outfit che valorizzi i gioielli e i migliori sono Marco e Sara, che diventano così i capisquadra delle due compagini quella maschile e quella femminile.

Subito dopo la divisione in squadre, il mentore Ildo Damiano accompagna i ragazzi a recuperare il proprio materiale scegliendo tra plastica, alluminio, ferro, neoprene; in 48 ore devono realizzare il proprio capo da portare in passerella per stupire i giudici Alberta Ferretti, Tomaso Trussardi e l’ospite Anna dello Russo.

Le dinamiche si scatenano subito in modo sorprendente: Giorgia non accetta la leadership di Sara, mentre Elena sembra più tranquilla, i maschi invece sono in tensione con tutta la squadra delle ragazze; le dinamiche si fanno esplosive e faticosamente si arriva alla settima Runway, mentre si prepara una sorpresa per il migliore della settimana che nella puntata del day time di venerdì 11 aprile entra negli studi di FoxSports per creare l’outfit di Giulia Mizzoni e Leo Di Bello, i due volti del canale. A vincere la prova si rivela essere Giorgia, mentre è Salvo l’eliminato della settima puntata

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>