Quanto guadagna la regina della tv Maria De Filippi? Ecco i ricavi del 2017

di Felice Catozzi Commenta

Siamo molto curiosi di conoscere quanto abbia guadagnato Maria De Filippi grazie alle sue apparizioni in tv nel 2017? Vi sveliamo tutti i numeri!

Non è molto edificante parlare dei compensi economici di una signora, ma siamo orgogliosi che una conduttrice, autrice, produttrice e imprenditrice della televisione come Maria De Filippi si guadagni meritatamente fino all’ultimo centesimo di quanto stiamo per svelare sia stato l’ammontare dei ricavi nell’ultimo anno.

Alla finale di Amici 17 è stata Maria stessa a dichiarare:

Amici sono le mie gambe, C’è Posta [Per Te, ndr.] è il mio cuore.

Ma la De Filippi non dimentica Uomini e Donne, che dopo così tanti anni ancora da tante gratificazioni a Canale 5, oltre agli altri format di successo come Temptation Island.

Possiamo rivelarvi che la casa di produzione televisiva Fascino Pgt, posseduta a metà tra Mediaset e Maria De Filippi stessa, ha fatturato nell’anno 2017 61,7 milioni di euro.

A questa cifra, bisogna aggiungere 2,5 milioni di euro relativamente alle sponsorizzazioni, oltre a 1,3 milioni di euro dai ricavi ottenuti grazie a web e social strettamente collegati a Witty Tv.

Maria De Filippi, quanto ha guadagnato nel 2017?

Di questi numeri da capogiro, quanto spetta alla De Filippi? Solo in qualità di conduttrice, Maria ha percepito un milione di euro, a cui si vanno ad aggiungere 500.000 euro di dividendi aziendali del 2016.

Questa è solo la parte relegata alla sua conduzione delle varie trasmissioni: in qualità di ideatrice e autrice dei suoi progetti, oltre a poche ospitate in alcuni talk televisivi, Maria De Filippi può aggiungere altri milioni di euro (non pervenuti dalla fonte di tutti questi interessanti dati, Italia Oggi).

Chiudiamo in bellezza con una curiosità, ovvero i costi per portare avanti la baracca: 13,5 milioni di euro vanno al personale autonomo, 7,4 milioni per i dipendenti, 5,7 milioni per i diritti d’autore, la regia e il diritti correlati all’immagine, 4,1 milioni per le consulenze, 3,2 milioni per noleggiare le attrezzature, 2,7 milioni per scenografie e 1,9 milioni per vitto e alloggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>