Raimondo Todaro, ballerino di Ballando con le stelle 2009

di Monia Gelfo 5

Raimondo Todaro (Catania, 19 gennaio 1987). Spinto dai genitori, comincia a ballare all’età di 5 anni insieme al fratello maggiore. Vince il suo primo campionato italiano a 9 anni e nella categoria junior partecipa a 5 campionati del mondo conquistando 5 finali, tra cui anche un secondo e terzo posto. Cresce sul Lago di Garda dove la famiglia si è trasferita per motivi di lavoro.

Nonostante la giovane età,  Raimondo ha uno straordinario talento: è stato 18 volte campione italiano di ballo nelle varie categorie.  Dal 2003 vive a Misterbianco, in provincia di Catania, dove insegna nella scuola di ballo aperta insieme al fratello. Il debutto televisivo avviene grazie alla seconda edizione di Ballando con le stelle dove vince in coppia con Cristina Chiabotto e nello stesso periodo ha fatto parte del fortunato cast del musical La febbre del sabato sera. Vince, insieme a Fiona May,  anche la terza edizione di Ballando con le stelle. Ha partecipato nella quarta edizione di  Ballando con le stelle a fianco di Licia Colò. Quest’anno, per la quinta edizione, sarà in coppia con Carol Alt.

Raimondo è un  veterano della tv e non si dedica soltanto al ballo: ha, infatti, recitato  come attore nella fiction Operazione pilota con Massimo Ranieri, ed è stato ospite di varie trasmissioni televisive come Festa Italiana, L’Italia sul due, La vita in diretta.

Commenti (5)

  1. sei un ragazzo formidabile e come ballerino è emozionante guardarti anche se io ti guardo con gli occhi di mamma

  2. patti luce dice:

    sei un ragazzo formidabile e come ballerino è emozionante guardarti anche se io ti guardo con gli occhi di mamma

  3. ciao a tutti lo so che avete scritto nel 2009 .ma spero che Raimondo legga perche nn so piu come fare .sei un ballerino bravo pero con le donne nn sai come comporttati. io vorrei tanto vederti e palare in sieme .ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>