Tacco 12, intervista a Rita Benedetto

di Redazione Commenta

L’abbiamo conosciuta meglio in questi giorni, ma con questa intervista ne sapremo ancora di più dei suoi gusti in fatto di moda. Lei è Rita Benedetto, una delle tre coach di Tacco 12 che aiuta le concorrenti in gara per aggiudicarsi il paio di scarpe messe in palio. Non perdete l’intervista esclusiva di Mondoreality!

Questa l’idea di Rita a proposito del programma:

E’ un programma nuovo, leggero, fresco che colpisce direttamente al cuore di chi lo guarda e di chi vi partecipa come concorrente. Si parla sempre di vestiti e invece finalmente è il momento delle scarpe, delle ‘tacco 12 addicted’. Penso che il mio contributo, in quanto giudice, possa aiutare la fruitrice finale del programma e le concorrenti a scegliere in modo oculato e con gusto. Spesso lo shopping è compulsivo e si fanno acquisti azzardati perché suggeriti da immaginari e scenari patinati, poi però la vita reale e le occasioni, come quelle a cui le concorrenti sono sottoposte, sono altre. Spesso si tende ad eccedere, quando la regola in assoluta in fatto di moda è: less is more!

Per per la personal advisor sarà uno solo l’elemento vincente:

Premierò il buon gusto, ebbene si, anche se non vale credo che sia l’elemento giusto nella scelta da compiere, per quanto sia opinabile, penso che la nostra presenza, sia voluta per dare una mano a non fare scelte azzardate. No agli eccessi, oppure si agli eccessi ma con moderazione.

 

Infine Rita parla della conduttrice, Cristina Chiabotto:

Ho adorato Cristina, non la conoscevo, la trovo una ragazza davvero speciale, in gamba, una vera professionista, instancabile, stacanovista. Era talmente brava e impeccabile da mettermi l’ansia, in senso positivo ovviamente…! Nel momento in cui eravamo una di fronte all’altra, per registrare i “confessionali”, lei non ha avuto problemi, vista la mia agitazione, ad aspettare che io ridicessi le battute più e più volte. Un vero amore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>