The Voice Of Italy 2, terza puntata | Blind Audition

di Felice Catozzi Commenta

 Dopo il successo internazionale suscitato dalla partecipazione di Suor Cristina Scuccia, nuove sorprese in arrivo nella terza puntata di The Voice Of Italy, in onda mercoledì 26 marzo alle 21.10 su Rai 2: si parla ancora di Blind Audition (Audizioni al buio) per i quattro coach Raffaella Carrà, J-Ax, Noemi e Piero Pelù che tornano sulla sedia girevole alla ricerca dei migliori talenti portare nel proprio team. Federico Russo presenta la nuova puntata di The Voice Of Italy con tanti incredibili artisti pronti a mettersi in gioco esibendosi di fronte ai quattro coach che ascoltano i brani dando le spalle ai concorrenti, scegliendo di girarsi o meno solo in base a ciò che l’orecchio e l’intuizione suggeriscono loro. Dopo le prime due puntate, le squadre hanno iniziato ad arricchirsi di grandi voci, vediamo nel dettaglio le composizioni provvisorie delle squadre. Team Raffaella Carrà: Federica Buda (Siracusa), Tommaso Pini (Firenze), Simone Di Benedetto (Acireale – Catania), Vittoria De Santis (Taranto), Nunzia Anna Sardiello (Montesarchio – Benevento), Francesco Capriglione di (Castellammare di Stabia – Napoli). Team Piero Pelù: Giacomo Voli (Correggio – Reggio Emilia), Paola Bivona (Pontedera – Pisa), Daria Biancardi (Palermo), Mia Schettino (Santa Marinella – Roma), Marco Costa (Pietrasanta – Lucca), Andrea Azzurra Gullotta (Pedara – Catania), Steven Patrick Piu (Susa – Torino). Team J-Ax: Luna Palumbo (Salerno), Ivan Granatino (Aversa – Caserta), Giusy Scarpato (San Giorgio a Cremano – Napoli), Yvonne Tocci (Taranto), Alice Pardo (Niscemi – Caltanissetta), Giulia Dagani (Casalmorano – Cremona), Suor Cristina Scuccia (Milano). Team Noemi: Gianna Chillà (Roma), Simona Farris (Budoni – Olbia-Tempio), Andrea Veschini (Roma), Antonella Anastasi (Catania), Daniele Blaquier (Napoli), Gianmarco Dottori (Roma).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>