The Voice of Italy: Radio Rai ha rinunciato in favore di Rtl 102.5

di Redazione 1

Da quando giovedì scorso è partito The Voice of Italy sono state tante le domande che i critici come Aldo Grasso si sono posti vedendo che la radio ufficiale del programma targato Rai era un’emittente privata come Rtl 102.5. La risposta è presto arrivata: la Toro Produzioni ha venduto i diritti televisivi del talent a Rai due, poi ha preso in considerazione anche altri partner per i diritti radiofonici (come riporta anche Italia Oggi).

A questo punto è stata Radio Rai a rinunciare ai diritti radiofonici, che invece ha acquisito Rtl 102.5 e che ha formato il contratto con la Toro Produzioni per la messa in onda, in diretta e contemporanea con la trasmissione televisiva. Da qui la trasmissione radiofonica con cinque commentatori.

La cessione dunque, riguarda due contratti diversi e a quanto racconta Lorenzo Suraci, presidente dell’emittente radiofonica, la collaborazione con The Voice è molto soddisfacente, visto anche il 12% di share che Rai Due ha ottenuto nella prima puntata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>