uMan, Giordana Sali e Laura Drzewicka nuove omine “picchio”

di Sebastiano Cascone 1

 Dopo il temporaneo abbandono di Siria (sostituita da Bambola Ramona) e l’ingresso di Veridiana Malmann, la produzione di uMan ha scelto le nuove “omine picchio” pronte a scaldare gli animi già turbolenti dei concorrenti. Sono, infatti, Giordana Sali (Grande Fratello 11) Laura Drzeticka (GF 9), le new entry al femminile della seconda puntata che potrebbero prendere il posto di una delle donne eliminate dal laboratorio (se il reality show dovesse superare la soglia salvezza in termine di ascolti). Leggiamo le loro schede ufficiali.

Laura Drzewicka
Decisamente appariscente ed espansiva Laura è una ragazza che sa farsi notare non solo per l’aspetto fisico ma anche per il suo “caratterino”. Lei stessa si definisce “Una Barbie: per me è un complimento perché, essendo di plastica, si spezza ma non si rompe mai”! Si definisce “simpatica, testarda e opportunista”. Le piace prendere la vita con leggerezza ed entusiasmo. Adora “Tutto ciò che è leopardato, luccica ed è appariscente” e spende moltissimo tempo alla ricerca di vestiti, “Li amo, sono la mia seconda metà”.

Giordana Sali
Commessa di giorno, ballerina di notte, body builder per passione. Giordana è una ragazza romana estroversa e vivace, vive ad Ostia ed è single, “finché non ne varrà la pena”. Ha avuto una storia importante che però le ha lasciato il segno “è stata una brutta esperienza, lui mi ha fatto credere di essere la sua fidanzata, poi ho scoperto di essere la sua amante”. Per questi motivi dichiara di apprezzare la sincerità. Giordana si piace e confessa di essere una donna sicura di sé:”non sono la classica bella che non balla!”. Oggi è serena e soddisfatta della sua vita.

Commenti (1)

  1. cosa non si fa per far salire l ascolto di questo reality!!!!ma non credo che ci riusciranno,non è il gf!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>