uMan, Rocco Pietrantonio a Mondoreality: “Non avrei leccato gli alluci degli altri concorrenti, come ha fatto Veronica”

di Redazione Commenta

Spread the love

Questa sera andrà in onda la seconda puntata di uMan, il reality tamagotchi di Italia 1. Nella puntata di stasera torneranno in scena gli omini picchio, ovvero i concorrenti che non sono riusciti ad entrare nella prima puntata e che sono pronti a sostituire i concorrenti che saranno eliminati e/o che si ritireranno.

Abbiamo contattato uno degli omini picchio per un’intervista: Rocco Pietrantonio.

Sei deluso di non essere entrato lunedì in laboratorio?

Certo. Il mio obiettivo, lunedì, era quello di entrare. Non sono delusissimo perchè ho ancora la possibilità di entrare nelle prossime puntate, essendo un omino picchio.

Perchè hai deciso di prendere parte al cast di uMan, dopo l’esperienza de La Fattoria?

Quando ti chiama la Endemol e ti fà una proposta, è impensabile non accettare. Ero inizialmente un pò titubante, ma nella vita quando ti capita un’opportunità bisogna affrontarla in qualche modo.

Hai deciso di partecipare ad uMan per umanizzarti o per cercare nuova popolarità?

Umanizzare è una parola particolare (ride, ndr). Comunque io sono abbastanza umanizzato, ma è chiaro che nella vita non si finisce mai di imparare. L’esperienza ti umanizza ancora di più.

In questa settimana hai avuto modo di seguire i tuoi possibili futuri coinquilini?

Ogni tanto l’ho seguiti sul web. La vita dentro al laboratorio è abbastanza tosta: è un ambiente chiuso, ci sono molte restrizioni. Non è facile vivere là dentro, ma è ancora più tosta per chi ha fatto il Grande Fratello e non un reality come La Fattoria o L’isola dove si soffre.

Accetterai tutto quello che ti verrà chiesto dal pubblico?

Nooo. C’è qualcosa che per me è molto strano..

Per esempio?

Ho visto Veronica che doveva leccare l’alluce degli altri concorrenti: io non l’avrei mai fatto.

Il pubblico si diverte a vedervi fare prove “estreme“?

Si diverte perchè pensa che noi facciamo una vita da star, ma siamo tutte persone normalissime. E’ ovvio che ogniuno di noi ha una particolarità. Il pubblico non è sadico, ma si diverte a vedere cose simpatiche e belle.

Prima della puntata avete fatto un ritiro dove hai potuto conoscere gli altri concorrenti. Che idea ti sei fatto su di loro?

Mi è piaciuto conoscere George, perchè dal video trasmette un’aggressività che non esiste. E’ molto naturale, sincero e carino. Il resto sono tutti molti particolari: Maicol e Veronica sono molto divertenti e pazzerelli. Io spero di andare d’accordo con tutti loro, anche perchè la convivenza non è mai facile.

A La Fattoria hai partecipato insieme alla tua compagna Lory Del Santo. Se entrasse anche ad uMan ti farebbe piacere o vorresti fare quest’esperienza da solo?

Preferirei farla da solo questa esperienza perchè è giusto che mi metta alla prova da solo. E’ indubbio che, se entrasse, mi farebbe piacere. Ma non credo che sia adatta a questo genere di reality.

Dopo uMan cosa vorresti fare a livello professionale?

Condurrò un programma su Canale Italia. Spero che vada in porto totalmente. A me piace fare l’intrattenitore e uMan potrebbe essere un’occasione per affermare la mia simpatia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>