Uomini e Donne, lite tra corteggiatrici che augurano la morte e niente censura

di Elide Messineo Commenta

A Uomini e Donne se ne vedono di tutti i colori, a volte volano schiaffi e gli insulti sono ormai nella norma, ma augurarsi la morte, questa ancora ci mancava.

E’ successo nella puntata del trono classico andata in onda due giorni fa, in cui si sono scontrate le corteggiatrici di Tommaso Scala, Flavia Fiadone e Germana Meli. Siamo abituati anche alle liti tra le due ragazze, che da mesi ormai, ognuna a modo suo, si contendono il tronista.

Maria De Filippi non ha fatto nulla per fermare gli improperi arrivati ormai all’esagerazione quando è partito un “Morissi prima te” che non è stato nemmeno censurato. Il linguaggio usato nella trasmissione di Uomini e Donne così come quello di molti altri reality che vediamo quotidianamente, non è di certo aulico e visto il livello dei personaggi che frequentano i programmi, non si può di certo pretendere molto.

Basta collegarsi su Twitter durante la messa in onda per vedere come il popolo del web si diverte a farsi beffa degli orrori errori grammaticali di corteggiatori e derivati, questa è solo una piccola aggiunta, nulla di cui stupirsi dopotutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>