Uomini e donne, Annalisa Di Serio: “Mi dispiace che Samuele Nardi abbia un’idea di me falsata”

di Monia Gelfo Commenta

Annalisa Di Serio, in un’intervista rilasciata a Visto, parla dell’esperienza vissuta all’interno di Uomini e donne, di Samuele Nardi e della sua vita sentimentale.

L’ex corteggiatrice racconta del giorno in cui è andata via da Uomini e donne:

durante quella che è stata per me l’ultima puntata del programma, Gianni Sperti ha insinuato che fossi fidanzata, niente di più sbagliato. Samuele ha creduto a Gianni, ci è rimasto male. Si deve essere sentito tradito. Di quella persona, che è un mio dipendente di 19 anni, non voglio nemmeno parlare. Se fosse stata la verità, oggi non avrei un’altra storia.

Annalisa, inoltre, aggiunge:

ci tengo a precisare che la scelta di abbandonare il programma l’avevo maturata prima di venire accusata da Gianni. Samuele mi piaceva, ma non al punto di farmi rimanere nel programma. L’interesse che provavo per lui non è stato determinante.

L’ex corteggiatrice, si ritiene comunque felice a livello sentimentale, anche perchè:

sto frequentando una persona da meno di un mese. Si chiama Andrea Marchello, ha trent’anni ed è di Lecce. Ci siamo conosciuti due anni fa in un locale grazie ad un’amica comune, ma ci siamo ritrovati proprio grazie a Uomini e donne.

Riguardo ad un’eventuale possibilità di diventare tronista, l’imprenditrice ammette:

quello era un desiderio che avevo quando ho fatto il provino, perchè per il mio carattere ero più adatta come tronista che come corteggiatrice. Il mondo dello spettacolo mi affascina. Ma ora sto con Andrea e tra noi le cose vanno molto bene. Comunque per ora un’esperienza sul trono la scarterei a priori.

Di Samuele Nardi, l’ex corteggiatrice dice:

mi dispiace che lui abbia un’idea di me falsata. Spero che possa leggere questa intervista ed avere un confronto con lui. Ovviamente quando la sua avventura sul trono sarà terminata.

Vorrà il tronista avere un confronto diretto con la sua ex corteggiatrice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>