Uomini e donne, Diego Daddì ed Elga Enardu: “Abbiamo messo delle basi solide”

di Redazione Commenta

Diego Daddì ed Elga Enardu, nonostante sia trascorso già più di un anno da quando stanno insieme, sono più uniti e felici che mai (fonte Eva mese). I due parlano del loro rapporto e dei loro progetti futuri insieme.

Elga, infatti, dichiara:

in questo ultimo anno sono cambiate tante cose. Oggi so che Diego fa parte della mia vita e mi auguro sarà cosi per sempre. A questo punto potrei anche ricredermi sul discorso del matrimonio e la possibilità di avere un figlio.

Anche Diego è della stessa opinione:

ho incontrato la donna giusta, ho quasi fretta di creare una famiglia con lei.

La bella sarda è molto contenta della sua relazione con Diego:

provo per lui un affetto e un amore profondi.  Per me Diego è l’uomo migliore del mondo.

Il calciatore campano aggiunge:

oggi siamo più uniti, c’è una consapevolezza diversa, anche se io ho sempre paura di perdere le persone a me care. Elga è una donna rara da trovare. A molti fa paura la convivenza, io penso che quando c’è di mezzo un sentimento forte, convivere fortifica un rapporto.

Riguardo alla possibilità di fare un figlio, Elga afferma:

se e quando avverrà, lo farò sapere a tutti. Quello che siamo, lo dobbiamo anche a chi ci segue. Ma lo faremo sapere solo quando ne saremo certi. A me non interessa fare una copertina in più con una mano sulla pancia. Un figlio è una cosa troppo bella e troppo seria.

Anche Diego non vede l’ora di diventare padre:

mi piacerebbe che l’anno nuovo mi portasse una famiglia. Abbiamo messo delle basi solide. Io ne parlo sempre. E la sto convincendo a iniziare qualcosa…anzi qualcuno.

Riguardo ai nuovi tronisti, l’imprenditrice sarda fa un piccolo appunto:

preferisco Andrea e Samuele, perchè a me piace il trono tradizionale. La formula delle ventenni contro le quarantenni si risolve in una  lotta tra corteggiatrici.

Come darle torto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>