Uomini e Donne, Giorgio Alfieri: “Nella mia vita non c’è posto per Mara Adriani”

di Redazione Commenta

Sembrava che Giorgio Alfieri e Mara Adriani fossero la coppia dell’estate, belli giovani e innamorati. Tra l’ex tronista e l’ex gieffina è scoppiata la passione, ma la storia è finita prima ancora di iniziare veramente. A raccontarlo è lo stesso Alfieri in un’intervista rilasciata a Visto:

Tra me e Mara è finita ma non è assolutamente vero che io l’ho tradita. La nostra storia ha avuto uno stop indipendente dalle voci di tradimento che erano iniziate a circolare quasi in contemporanea. Il punto è che quando ci sono di mezzo io è molto facile far girare questi pettegolezzi sul nulla. In passato, è vero, non sono stato sempre affidabile e fedele, ma con Mara avevo le migliori intenzioni.

L’ex tronista cerca di spiegare i motivi della rottura:

La colpa è mia, anche se abbiamo deciso entrambi che era meglio separaci. Però mi assumo le mie responsabilità perché il distacco è stato voluto da me. Ho ripreso il mio lavoro da secondo regista a Io Canto e quindi mi sono trasferito a Milano.

Per Giorgio un amore a distanza non era un’ipotesi praticabile:

Non sono il tipo e non sarebbe stato facile nemmeno per lei, dopo aver passato un mese intero insieme, ritrovarsi sola e lontana da me dal giorno alla notte. E poi sapevo che non saremmo stati insieme neppure quest’ultimo weekend: quando torno a casa, innanzitutto ho degli obblighi, piacevolissimi, nei confronti di mia figlia Asia. Così ho dovuto scegliere come impiegare il mio tempo e posto per Mara non ce n’è: durante la settimana vivo a Milano, nel weekend corro a Cerveteri per stare con la mia bambina.

Alfieri parla del suo ruolo di padre:

Dipendesse da me, starei con lei ogni giorno, ma non è possibile e quindi voglio che il nostro tempo insieme, scarso nella quantità, sia almeno di qualità. Passo giornate intere attaccato ad Asia: non la mollo neanche un secondo.

L’ex tronista ripercorre le tappe del suo rapporto con l’ex gieffina:

Mara l’ho voluta conoscere perché mi piaceva tanto fisicamente. E poi ho scoperto la bella persona che è. Lo ammetto: dentro di me sapevo che a settembre avrei dovuto rivedere tutto. Però sono sereno, non ho fatto niente di male. Con lei mi sono trovato subito molto bene. Abbiamo trascorso un agosto bollente ed è stato bello passare tanti momenti insieme.

Chissà cosa penserà la bella Mara di queste parole.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>