Uomini e donne, mercoledì 15 dicembre 2010: Antonio stanco della diffidenza di Eleonora, Giuliano vuole lasciare il programma

di Redazione 3

La puntata di oggi riguarda il trono over. La puntata inizia con Antonio J. che si dichiara non interessato alle nuove corteggiatrici e si dice dispiaciuto di non aver approfondito la conoscenza di Eleonora.

Tina e la stessa Eleonora non credono alle sue parole, credendo che Antonio J. stia recitando la parte dell’uomo ferito. Successivamente, Antonio G. viene criticato da tutte le corteggiatrici per essere stato maleducato durante la scorsa puntata. L’uomo si scusa, ammettendo che la sua intenzione era quella di dire che Antonio J. voleva organizzarsi un flirt e nulla più.

Maria De Filippi chiede a Antonio G. se stia corteggiando Annamaria. L’uomo conferma ma Annamaria afferma di non essere interessata al corteggiamento dell’uomo. Annamaria afferma che c’è stato un invito a cena con Sergio.

Annamaria e Sergio si mettono al centro del studio e iniziano a parlare della loro cena: Sergio è andata a trovarla su un camper vestito da Babbo Natale. Annamaria afferma di non essere la donna ideale per Sergio: l’uomo vuole una donna pronta a viaggiare con lui mentre Annamaria, invece, senza ipocrisie, vuole un uomo che le dia una certa stabilità economica. Sergio prende la parola: l’uomo conferma che non c’è troppa compatibilità con la donna ma di aver passato una serata piacevole.

Successivamente, Giuliano chiede un periodo di sospensione dal programma di 3 mesi, dopo la batosta presa con Giuliana. Tina consiglia a Giuliano di frequentare Gemma ma l’uomo vuole andarsene per metabolizzare la delusione. Maria chiede chi è interessato a Giuliana: tra gli uomini, alza la mano, anche Sergio.

Entra una nuova corteggiatrice: Claudia. Dopo una breve descrizione, Claudia sceglie di ballare con Giovanni.

Dopo il ballo, Giuliano e Giuliana hanno provato un chiarimento: Giuliana ha consigliato a Giuliano di continuare la trasmissione. La donna pensa che Giuliano voglia allontanarsi dal programma per altri motivi personali. Giuliano si dice infastidito che Giuliana venga contattata da Aldo. Giuliano, inoltre, afferma di essere anche andato all’ospedale per un malore.

Il discorso torna su Antonio J. e Eleonora: la donna gli rimprovera che l’uomo non sia stato mai troppo coinvolto. L’uomo, invece, pensa che la donna ragioni solo per supposizioni. Antonio J. afferma che gli ha fatto piacere conoscere Eleonora ma Tina pensa che la cosa tra i due sia recuperabile. L’uomo, però, si è stancato della diffidenza di Eleonora. Patrizia balza in difesa di Eleonora, dicendo che Antonio J. è “troppe parole ma pochi fatti”. L’uomo, comunque, è propositivo.

Entrano nuovi uomini: Enzo, il più “richiesto” inizia a descriversi. L’uomo non ha una sua preferita ma chiede di ballare con Annamaria.

Cinzia e Odette, successivamente, hanno chiesto di Giacomo: l’uomo, divorziato di 55 anni, inizia la sua descrizione. L’uomo si dichiara interessato a parecchie donne e ha intenzioni serie. Giacomo sceglie di ballare con Cinzia.

Dopo il ballo, Giuliano regala una rosa rossa a una ragazza del pubblico. Dopo questo gesto, Giuliana si dichiara ironicamente contenta che Giuliano si sia ripreso così in fretta. Eleonora non capisce la gelosia di Giuliana, considerando che la donna non è più interessata a Giuliano.

Successivamente, Antonio J. invita, per un ballo lento, Eleonora. Secondo Tina, alla fine Antonio J. andrà finalmente a Milano, a trovare Eleonora. Quest’ultimo, però, ammette di andare a Milano per fare un tour di visite e non esclusivamente per Eleonora. Gina consiglia Antonio a chiarirsi definitivamente con Eleonora.





Commenti (3)

  1. ma tutta questa gente giovane …possibile che non lavora nessuno?Comunque il programma mi diverte molto, come del resto tutti i programmi di Maria de Filippi.

  2. ciao antonio,
    voglio conoscerti perchè mi sembri un uomo molto deciso su come mandare avanti una storia d’amore.
    ti guardavo dalla televisione è sei molto bello!!!

  3. … ma questo Giuliano 65enne quaquaraquà di professione, non si potrebbe mandarlo a casa dai nipotini a tentare di fare il nonno, almeno quello? Lì dentro è il più malandato: polemico, acido e velenoso come una zitella acida e velenosa, e lecchino anche, e invidioso, borioso, inviso e insopportabile a tutti, uomini e donne indistintamente, per quello che fa e che dice, e anche per come si esprime: una parola ogni tot secondi. Le brutte figure che ha già fatto, meschine e umilianti a noi bastano e vaanzano pure è chiaro, ma dovrebbero dire qualcosa anche a lui… se fosse capace di intendere e di volere. Ne ha combinate ormai troppe, e non si capisce proprio cosa stia a fare lì. A rappresentare l’antipatia personificata?..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>