Uomini e Donne: riassunto trono over, Bruno e Maria si sono lasciati

di Elide Messineo 1

Il trono over di Uomini e Donne probabilmente d’ora in poi occuperà meno spazio nel palinsesto rispetto all’anno scorso, per lasciare largo ai giovani del trono blu, che saranno ben tre. Nella puntata di oggi abbiamo scoperto perché è finito l’amore tra Bruno e Maria.

Partiamo, però, da Mario e Brigida: i due già la scorsa settimana erano stati in studio ma avevano raccontato la fine della loro storia d’amore. Mario non vuole andare a trovare Brigida a Trieste, i chilometri sono diventati un ostacolo insormontabile, lei ha deciso di voltare pagina e di conoscere Antonio, uno dei nuovi arrivati. Parlando alle telecamere, Mario però ha raccontato che sperava di tornare insieme alla compagna, di aver commesso degli errori ma la storia si è conclusa male. Brigida spiega di non essere felice di quanto è accaduto, ma la scelta alla fine è stata proprio di Mario, che non ha voluto nemmeno compiere il minimo sforzo per andarla a trovare, pretendendo che fosse lei a stare a Napoli. Racconta di sentire la mancanza di Mario ma di non voler tornare da lui, perché non ha fatto niente per tornare con lei.

Tra i nuovi arrivati di quest’anno c’è Vincenzo, già diventato vittima delle battute di Tina, soprattutto per l’abbronzatura. Le donne, però, fanno il tifo per lui, che si è rivelato un uomo molto interessante e che riesce a sopportare piuttosto bene gli attacchi dell’opinionista. Vincenzo ha così attirato l’attenzione di Enrica, la donna napoletana che la scorsa settimana ha avuto subito un battibecco con Giuliano.

Ma la parte più importante della puntata è la fine della storia d’amore tra Bruno e Maria: nella scorsa edizione lui aveva scelto tra Maria e Sonia, preferendo la prima. La storia è andata avanti fino ad agosto, ma tra gli impegni lavorativi i due riuscivano ad incontrarsi troppo poco. Maria ha trovato l’occasione buona per sparire quando è dovuta andare fuori per lavoro, ma nonostante Bruno gliene faccia una colpa, non sembra particolarmente sofferente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>