Valerio Scanu si prepara per Sanremo 2010

di Redazione 6

Valerio Scanu si prepara ad esordire al Festival di Sanremo 2010: il cantante ex talent di Amici, rivela il suo stato d’animo (fonte Vero):

Sarà una sfida perché i nomi in gara sono tanti. Ma non sono emozionato. Non so perché ma mi sento tranquillo.

Valerio ascolterà i consigli di Maria De Filippi:

Sì, certo, lei mi ha dato molti consigli per la serata del Festival. Farò tesoro di due cose che mi ha detto: la prima, quella di mantenere la calma quando sono sul palco. La seconda, invece, di rimanere sempre me stesso e non farmi condizionare da nessuno.

Il cantante sardo non si sente in competizione con Marco Mengoni:

È vero, ma non sento affatto la rivalità con lui. Apparteniamo a due generi differenti e siamo artisti molto diversi.

Valerio evita saggiamente qualsiasi polemica sull’esclusione di Luca Napolitano al Festival:

Ho paura che qualsiasi cosa io dica, possa venire travisata. Non voglio che qualcuno prenda uno stralcio di questa intervista e, solo per il gusto di fare polemica, la faccia leggere a Luca. Poi, io sarei costretto a una replica, a cui lui dovrebbe replicare a sua volta e così all’infinito. Quindi mi fermo prima di iniziare. Stop.

Noi, ovviamente, non possiamo che fare a Valerio, come a tutti gli altri ex talent, gli auguri di un grande Sanremo a prescindere dal risultato finale!

Commenti (6)

  1. Valerio, lascia da parte l’emotività a Sanremo, sangue freddo, come a scuola prima di un’interrogazione importante, si ha la tremarella fino a un attimo prima e poi si vince la paura…….dai il meglio di te stesso!!! Bravo! hai fatto bene a rispondere così: anche Mengoni non si è mai espresso male nei tuoi confronti (è educato), io leggo spesso i commenti sul Web, è una mia mania, neanche i suoi sostenitori non hanno detto niente di offensivo su di te; su Luca: non penso che poi ci sia stata questa grande rivalità fra di voi, è stata gonfiata da altra gente, mi piacerebbe vedervi rappacificare in tv e magari cantare assieme dei brani sia in dialetto napoletano che in sardo. Dai sempre il meglio per il tuo pubblico!!!

  2. Vale non è mai stato offensivo ..e non attacca nessuno grautuitamente..anzi dopo che si saranno conosciuti a sanremo secondo me con mengoni diventeranno pure amici!!!..napolitano l’alimentava lui la rivalità..Vale non ce l’ha mai vista questa sfida con lui..ma si è trovato a dover giocare ..e ha giocato!!! sei sempre un grandissimo Capitano..e sono sicura che sorprenderai tutti..sei la mia vita!!!!

  3. Grande Valerio! E’ stato diplomatico come al solito nello rispondere alle domande del giornalista e non è caduto nella trappola gossipara. Un grosso in bocca al lupo Valerio, ti auguro di vincere Sanremo perchè te lo meriti.

  4. @ ely95:
    @ gabry:
    @ vanessa:
    E’ bello vedere i cantanti non fare polemiche e pensare solo alla musica. Bravi ragazzi e, in questo caso, bravo Valerio!

  5. Per Vanessa: guarda che io sono una sfrenata ammiratrice di Valerio, non vorrei essere stata fraintesa da te, volevo solo dire che fra lui e Luca potrebbe ritornare una buona volta il sereno (è passato quasi un anno!). Tengo ad aggiungere che ad “Amici” certe “antipatie” fra concorrenti sono alimentate da una gara a tratti “sleale” e senza esclusione di colpi, dove tutti sono contro tutti, ho visto altri “talent” improntati a maggiore “sportività” e stima fra partecipanti, tanto che quando uno “usciva”, il “rivale” che aveva vinto lo abbracciava o lo salutava educatamente, qual’era questa trasmissione? “Academy”, presentata dalla Agosti. Come se non bastasse c’è il “dopo-Amici”, cioè la battaglia combattuta sul web dai “fans” dell’uno e dell’altro, altri insulti, altre calunnie, faziosità e inimicizia a “gogò”. Perchè, un sostenitore di Carta non può stimare anche Valerio o Mengoni e viceversa?E’ questo che io critico. Spero di essermi spiegata, Vanessa. Ciao, Ely.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>