Verissimo, Maria De Filippi: “Il mio sogno su Amici? Edizioni internazionali”

di Felice Catozzi Commenta

La regina del sabato sera di Canale 5 Maria De Filippi ha rilasciato alcune dichiarazioni a Silvia Toffanin nello speciale di Verissimo dedicato ad Amici

L’ultimo appuntamento con Verissimo è stato interamente dedicato ad un approfondimento su Amici e non poteva mancare in studio, con Silvia Toffanin, la conduttrice e ideatrice del format Maria De Filippi, che ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni sul futuro del suo talent show giunto quest’anno alla diciassettesima edizione.

Il mio sogno sarebbe avere un Amici italiano che si scontri con un Amici francese, con uno spagnolo e così via.

Maria De Filippi, in un’ intervista esclusiva rilasciata in occasione della puntata evento Verissimo Speciale Amici, in onda sabato 12 maggio su Canale 5, ha parlato di come sognerebbe l’evoluzione del suo format.

A tal proposito Maria ha precisato:

Sarebbe bello avere una rappresentanza dell’Italia, trovata attraverso Amici, una rappresentanza della Spagna trovata attraverso i loro talent, e fare un’edizione in cui si scontrano le varie nazioni.

La De Filippi continua:

Mi piacerebbe avere una giuria composta da italiani e da rappresentanze straniere. In questo modo Amici da settembre a quando inizia il serale sarebbe alla ricerca dei talenti che rappresentano l’Italia.

Amici 17, l’approfondimento dello speciale di Verissimo

Parlando dell’edizione in corso e dei concorrenti di Amici 17:

Penso che oggi i ragazzi abbiano imparato a usare la televisione e di conseguenza Amici viene “usato”, nel senso buono.

Anche noi “usiamo” loro per fare la trasmissione e quindi hanno imparato a utilizzare la tv per farsi vedere.

Questo è un bene, perché i ragazzi quando vengono a cantare sognano che le case discografiche si accorgano di loro, quando vengono a ballare sognano di entrare in altre compagnie e quindi, in questo senso, ci facciamo un regalo un po’ a vicenda.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>