X Factor 2 Day time, 20 marzo 2009: Daniele va in Sicilia; duetti Under 25: Juri-Ambra Marie, Daniele-Serena!

di Redazione Commenta

Daniele Magro viene condotto nella sua Agrigento, dove finalmente pranza col fratello sul meraviglioso lungomare siciliano. Il fratello ritiene che Daniele non sia uscito realmente per ciò che è, all’interno del talent e che non pensi di essere arrivato, ma sia, al contrario, molto umile. Il cantante, visibilmente emozionato, si esibisce in un concerto al Teatro Pirandello, davanti a parenti, amici e fans.

Under 25: è giorno di assegnazione brani per Juri e Daniele. Simona rimprovera Magliolo: “Le tue ultime esibizioni non sono state all’altezza delle precedenti. Il pubblico si aspetta molto da te e tu devi dare il massimo!”. Juri riceve un brano di Fossati, Il mondo che gira intorno. Magro canterà l’ultimo successo di Giusy Ferreri: Stai fermo lì.

Duetti: Juri canterà Life on Mars, di Bowie, con Ambra Marie; mentre Daniele duetterà con Serena sul brano No more tears Enough is enough, di Barbara Straisand.

Piero Pelù ha incontrato i ragazzi al loft. Il cantante toscano ritiene che, oltre l’X Factor, ossia la bravura, servano anche il fattore Y, l’anima ed il fattore Z, un buon manager. Pelù afferma che i ragazzi stanno vivendo un sogno all’interno del talent e si esibisce poi con un suo successo. Noemi è estasiata dalla voce potente del cantante.

 Enrico Nordio, l’ultimo escluso, torna alla vita normale e la madre, Pina, confessa il dispiacere per l’eliminazione del figlio, il quale, aggiunge, continuerà a fare musica, perchè è la sua vita!

Per adesso, però, Enrico non abbandona del tutto il mondo di X Factor. Il cantante raggiunge, infatti, la sala prove per incidere Impressioni di settembre, brano che figurerà nella seconda compilation di X Factor. Il cantante raggiunge il maestro Lucio Fabbri e ne approfitta per fargli ascoltare un suo pezzo che ha scritto ricordando i bombardamenti, visti quando era piccolo, a Bagdad. Nordio confessa che colui che gli manca di più è Matteo, divenuto per lui come un fratello e ci saluta con un arrivederci: martedì tornerà, infatti, sul palco!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>