X Factor 4 casting: seconda puntata (video)

di Redazione 3

A guardare la seconda tornta di provini, sono sicuro che ci aspetta sicuramente una quarta edizione molto gay friendly di X Factor. Ai provini si è presentata Cristian Leo, transessuale bocciata solamente per incomunicabilità e assenza di una dimensione musicale ben chiara. Arrivano in finale, invece, i Kymera, gruppo vocale gotico formato da Simone e Davide, coppia artistica e nella vita. Enrico Ruggeri si chiede giustamente se il pubblico italiano è pronto ad un’apertura mentale verso l’universo omosex. I due ragazzi sono convinti che le proprie capacità come raffinati interpreti della melodia italiana riusciranno ad abbattere ogni forma di pregiudizio.

Interessanti i giovani sotto i 24 anni. Davide Mogavero, Alessandra Falconieri e soprattutto Ruggero Pasquarelli si esibiscono da artisti consumati: cantano bene, hanno padronanza del palco e la sicurezza di chi ha talento da vendere. Anna Tatangelo è, ancora una volta, sotto l’occhio del ciclone. Un’inviperita Lorenza Vaschetta, che non ha ottenuto la maggioranza dei voti dei quattro giudici, se la prende amaramente con la la cantante di Sora: “Lo sapevo che la Tatangelo mi diceva così. Non so a chi deve ringraziare. Lasciamo perdere va, poi dicono che una diventa cattiva. Fammi giudicare da una sciacquetta di vent’anni”.

Da segnalare il ritorno, a gran richiesta, del duo Borghi Bros segati ai bootcamp da Mara Maionchi, e tornati sul luogo del delitto per dimostrare di essere cresciuti e pronti al grande salto di qualità. Ed ancora la Tatangelo che si commuove di fronte all’esibizione e storia personale di Claudia Sall. Originaria del Senegal orfana di padre, cresciuta in un centro d’accoglienza con l’unico sogno di dare una svolta incisiva alla propria vita grazie alla musica. L’appuntamento è a lunedì 6 settembre in prima serata con le scelte finali.






















Commenti (3)

  1. ciao sono lorenza vaschetto, con la O non con la A finale…
    in effetti sono molto inviperita per come sono andate le cose…sinceramente credo che ci sia sempre modo e modo per dire le cose e, nonostante la Signora Tatangelo si sia poi rimangiata tutto asserendo di non volermi offendere, lo ha fatto eccome.
    non credo di essere tra le prime 700 cantanti al mondo, come credo che non lo sia lei.
    non mi hanno dato modo di parlare di me fuori dal tennis, del fatto che sono una cantautrice professionista (www.myspace.com/loreevemusic), e che nonostante non affermi di avere l’x factor (perchè è davvero da presuntuosi affermarlo), credo di avere tante cose da dire.giudicate voi.
    grazie a tutti
    Lorenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>