X Factor 5, i casting di Milano (foto) raccontati da Paolo Giordano

di Fabio Morasca Commenta

Foto: AP/LaPresse

Paolo Giordano de Il Giornale ha raccontato come si sono svolti i primi casting a Milano e a Roma, per la nuova edizione di X Factor, soffermandosi sull’atmosfera che si respirava tra gli aspiranti partecipanti.

Il casting, raccontato minuziosamente da Giordano, con una buona parte di provini che andranno in onda su SkyUno ad ottobre, si è svolto nel seguente modo: ad attendere i cantanti, c’era una ragazza con una divisa targata Sky con il compito di accompagnare uno ad uno i contendenti dinanzi ad una commissione composta da autori e discografici.

La tensione è palpabile, alcuni ragazzi sono pietrificati dalla paura: le scelte musicali, con i quali gli aspiranti hanno cercato di convincere la commissione, spaziano dal sempreverde Al Bano ai moderni ma non troppo Backstreet Boys e ‘Nsync.

La maggior parte dei papabili concorrenti sono stati solisti, pochissimi gruppi. Durante i casting, a girare indisturbato, è apparso il conduttore Alessandro Cattelan, sicuramente il più rilassato di tutti.

Per quanto riguarda i ragazzi, ce ne sono davvero per tutti i gusti: dal ragazzo di paese che vuole svoltare alla mamma di due bambini, dalla ragazza che vuole far colpo su Morgan fino ad arrivare ad un ragazzo con gli occhiali a forma di chitarra.

Per sapere quali provini sono andati bene e quali no, l’appuntamento è a ottobre con i casting in onda su SkyUno. L’appuntamento vero e proprio per X Factor, invece, è per il 17 novembre, sempre su Sky Uno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>