X Factor 7, Tom Odell: “Mi eliminerebbero alla prima puntata!”

di Redazione Commenta

La scorsa puntata di X Factor ha avuto come ospite Tom Odell, che ha rilasciato una serie di dichiarazioni, che vi proponiamo subito dopo il salto.

Tom Odell ci confessa che non avrebbe mai partecipato al programma:

Sono sempre stato più portato per lo scrivere canzoni che per la performance in sé. Quindi probabilmente mi eliminerebbero alla prima puntata.

Il cantante ci parla poi del suo lavoro:

Sono molto vecchia maniera, scrivo canzoni su un blocco di carta, anzi, su tanti blocchi di carta: ne ho un mucchio, perché scrivo in continuazione. Avviene tutto in modo spontaneo, non mi siedo a tavolino. Infatti Long Way Down è una sorta di diario personale e ci tenevo che questo aspetto emergesse; per quanto riguarda le mie influenze, di sicuro Tom Waits, Elton John e gli Arcade Fire. Di recente invece ascolto moltissimo Anna Calvi e James Blake: ve li consiglio assolutamente.

Tom ci parla poi di Lily Allen, che l’ha scoperto e della sua performance mancata al concerto di apertura dei Rolling Stones:

Lily Allen è venuta a un mio concerto a Londra, alla fine è passata a salutarmi e ci siamo bevuti una birra assieme; lei aveva appena fondato la sua etichetta ed è stata la prima a credere in me, sono stato molto fortunato a incontrarla; per quanto riguarda il concerto dei Rolling Stones, sono stato poco bene e non mi sono potuto esibire, ma piuttosto che suonare prima delle grandi star, preferisco condividere il palco con i miei pari. Lo trovo più stimolante.

Infine, sul suo futuro lavorativo, ci anticipa:

Mi piacerebbe poter lavorare per un film e penso che ci siano buone possibilità che succeda.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>