X factor day time 24 novembre, La semifinale è alle porte, Il concerto delle Yavanna e l’inglese di Marco e Giuliano

di Valeria Croce Commenta

 Francesco Facchinetti direttamente dalla redazione annuncia l’imminente semifinale di domani sera. I ragazzi sono chiamati a cantare, oltre all’inedito, altri due brani scelti dai vocal coach e dai giudici.

Nella sala prove Silver e Marco provano le loro canzoni, in quel momento entra Morgan che dona a Silver una maglietta per la diretta di domani con una grossa lingua rossa tagliata da un paio di forbici. La maglietta servirà per l’esibizione di Sunday morning. I due ragazzi provano le canzoni con l’accompagnamento al piano del vocal coach.

Morgan scherza con Marco che non ha ancora imparato le canzoni e decide di fargli cantare la canzone degli ACDC accompagnato dal piano. Discutono su quale strumento dovrà accompagnare Marco durante l’esibizione. Marco canterà al posto di Amore Assurdo di Morgan Senza Fine per problemi di arrangiamento.

Le Yavanna, nel frattempo, si dirigono verso casa dove rincontreranno i loro genitori e i loro amici. Le ragazze spiegano le dinamiche  che si sono sviluppate nella loro famiglia. Riabbracciare i loro genitori e la nonna per loro è una grande emozione. I genitori si congratulano con le Yavanna per gli ottimi risultati ottenuti.

Le ragazze ritrovano le loro cose, le loro camere, l’intimità della loro casa e di loro stesse in quel luogo fatato.Passeggiano nei boschi intorno casa aspettando l’ora del concerto organizzato in loro onore nel quale canteranno insieme al loro vecchio gruppo.

Il teatro è gremito di gente che non aspetta atro che l’ingresso delle Yavanna. Le ragazze ripropongono Vacanze Romane cantato in una puntata di X factor. Il concerto è un successo di pubblico e applausi, le ragazze sono emozionate e soddisfatte del lavoro fatto.

Francesco dalla redazione lancia il servizio sul corso di inglese di Giuliano e Marco. I due hanno alcune difficoltà con la lingua anglosassone e per questo la produzione ha organizzato un corso per loro. L’insegnate è molto soddisfatto della traduzione di una canzone fatta da Giuliano. Certo è, che in quattro lezioni una lingua non si impara. Analizzano la canzone di Marco e cercano di dare una traduzione e una spiegazione al significato del testo.

Nella cripta dell’aula magna dell’Univesrità Cattolica di Milano, tutto lo staff di Xfactor viene invitato a tenere un work shop sul rapporto tra lo show e la musica. Gli studenti e i professori cercano di capire di più su un programma importante del nostro panorama televisivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>