X Factor: gli Aram Quartet si sono sciolti

di Sebastiano Cascone 1

Ciò che la musica unisce X Factor distrugge. Si potrebbe racchiudere in quest’espressione la breve carriera degli Aram Quartet, unico gruppo vocale vincitore della prima edizione del talent show di Raidue, davanti ad una lanciatissima Giusy Ferreri.

Dopo una discreta accoglienza dell’inedito Chi (Who) scritto dal loro mentore Morgan ed una sonora bocciatura a Sanremo, la band ha tentato di riacciuffare il successo conquistato l’anno prima con l’album, Il pericolo di essere liberi, che però non ottiene il riscontro di vendite inasperato. Da qui, forse la decisione definitiva di prendere strade diverse. Ma che fine hanno fatto i componenti del gruppo?

Antonio Ancora fa parte del gruppo musicale I MalaRazza e di una cover band (Le nuvole barocche) che reinterpreta i brani di Fabrizio De Andrè.

Raffaele Simone lavora e canta live al Neri Village di Fiumicino.

Antonio Maggio ha collaborato con il progetto Fior di Fiera e girato l’Italia con CiccioRiccio in Tour.

Michele Cortese è un componente del gruppo La corte degli sciuscià e de La collina dei ciliegi, una cover band che reinterpreta le canzoni di Lucio Battisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>