X Factor: l’eliminazione di Elisa Rossi scatena le polemiche contro Simona Ventura

di Diego Odello 5

L’eliminazione di Elisa Rossi, cari lettori, non è motivo di lamentela solo da parte vostra, ma, a quanto pare, anche fonte di ispirazione di invettive da parte dei maggiori giornali italiani contro Simona Ventura.

Dice Aldo Grasso su Il corriere della sera:

la Ventura capisce poco di musica, ma sa come funziona la tv; Morgan ha la grande occasione della vita e prende di mira la ventura che è l’unica che può oscuarlo; la sua tattica è quella di farla sentire un’ignorante, una che non legge e non capisce di questioni musical-artistiche.

Maria Giovanna Maglie su Il giornale, parlando della puntata ad un certo punto dice:

Morgan allora è salito sul palco a salutare la ragazza esclusa e tranquillamente, rivolto a Simona le ha detto “Tu sei pazza, sei fuori come un balcone”, che era quello che dall’altra parte, a casa, stavamo pensando tutti.

Insomma, se lo spettacolo e la rivalità tra i giudici deve andare a scapito dei cantanti, forse è meglio che Mara Maionchi, Morgan e Simona Ventura si ricordino di essere giudici di un talent show, che può dare la possibilità a qualcuno di realizzare il proprio sogno.

Commenti (5)

  1. io sinceramente da casa penso che Simona abbia fatto la scelta giusta.
    è vero simona non capisce niente di musica, ma di televisione ne sa molto più di tutti. ha creduto in Giusy Ferreri, che io se fossi stato in lei l’avrei subito scartata, e l’ha trasformata in una ferrari!
    L’anno scorso quando capitavano questo genere di eliminazioni era la stessa simona che decideva di eliminare quelli più deboli per far restare quelli più forti ma anche più bravi
    quest’anno, come abbiamo avuto modo di vedere nel video in cui morgan e simona hanno preferito tenere le SOS perché meno forti, simona ha deciso di guardare solo ed esclusivamente l’impatto che hanno sul pubblico e, giustamente, elimina chi ritiene più forte e potrebbe oscurare uno dei suoi cantanti! e guarda caso simona per ora non ha perso nessuno dei suoi cantanti….chissà come mai, forse perché lei sa come giocare le sue carte, quindi ritenego inutili questi critiche infondate perché alla fine, secondo me, nel mondo della musica anche se sei il più bravo del mondo, devi piacere per vendere, se non piaci torni a fabbricare tappi da sughero come dennis fantina!

  2. Elisa,
    ti stiamo guardando su Rai Due….
    Scendi dal piedistallo sei antipaticissima e sei pure permalosa.
    Pessima, sono contenta che sei uscita piuttosto che te Farias tutta la vita!!!

  3. Il giudizio di un giuduce di una gara musicale tra talenti dovrebbe basarsi su la strategia per far vincere i “propri ragazzi” e non chi è il più “talentuoso”?
    Ragazzi a leggere questi messaggi si capisce molto la vostra ignoranza, lasciatemelo dire!

    Ma scendete voi dal piedistallo!

    Mi sembra che questa vostra mentalità rispecchi molto quel lato dell’Italia in cui il lavoro lo trova solo il raccomandato e non chi è veramente capace!

    Se ci ragionate un pò, potete capire che è molto simile!
    A me non sta per niente bene, cari miei!
    Per me i giudici di gara devono scegliere secondo la bravura, non secondo le strategie!
    Simona Ventura non ha mai scelto per bravura! Punto numero uno perchè non ne ha le competenze (anche se non ci vorrebbe molto per capire! Basterebbe ascoltare!) punto numero due, a mia visione il più importante, perchè non vuole assolutamente eliminare i suoi anche se meno “talentuosi”.
    Questo non è un comportamento da giudice di gara, punto e basta.

  4. …l’unica cosa che posso dire è che la Ventura è un mostro.
    Se si lifta ancora un po’ le scoppia la faccia.
    Qualcuno le dica di smetterla perchè se no, a Giugno, la scambiano per la drag queen del Gay Pride di Genova

  5. Ritengo che la Ventura abbia fatto un GROSSISSIMO errore perche non capisce davvero niente di musica… Lei odiava elisa percui l’ha eliminata. Elisa poteva diventare la nuova stella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>