Amici 8 il punto: con Marco Carta e meno polemiche è decisamente meglio!

di Redazione Commenta

Diciamolo subito: Marco Carta doveva riuscire a tenere a galla, negli ascolti, Amici, che si scontrava con il match Chelsea – Juventus di Raiuno. Missione compiuta: il cantante, premiato già col disco di platino per La forza mia, ha fatto reggere l’urto alla corazzata di Maria De Filippi, che ha perso dignitosamente (7 milioni 600 spettatori la partita, 5 milioni 800 mila il talent show).

La puntata di ieri sera ha regalato due novità interessanti e un esito prevedibile, con giallo finale. Iniziamo dalle novità: ci sono state finalmente più esibizioni e meno polemiche, cosa che ha reso lo spettacolo più piacevole (non sono contro le polemiche, ma contro la polemica logorroica; è stata inserita la prova proibitiva voluta da Beppe Vessicchio, che ha introdotto per la prima volta il programma per misurare la correttezza dell’intonazione e del tempo e che ha insegnato qualcosa di più al pubblico che non mastica musica tutti i giorni.

L’esito finale con il salvataggio di Martina a discapito di Adriano è stato scontato, visto che da tempo segnalo l’intento del programma di far andare avanti soprattutto i cantanti a discapito dei ballerini, ma bisogna sottolineare la signorilità, il garbo e l’educazione del ballerino, che ha dimostrato come bisogna perdere in un gioco.
Il giallo: Pedro ha chiesto di essere eliminato al posto di Adriano. La richiesta non dovrebbe essere accettata, salvo colpi di testa della produzione, che sennò farebbe un’eccezione, cosa che da qualche settimana cerca volutamente di evitare per riacquistare credibilità (tanto basta la proposta a dare linfa al programma), senza contare che Adriano potrebbe tranquillamente diventare secondo grazie al suo pubblico e non uscire più fino alla finale.

Chi uscirà settimana prossima? Il vostro mago Diego prova di nuovo ad indovinare: se seguiamo la logica del salva cantanti i prossimi candidati ad uscire dovrebbero essere Alice e Pedro e la commissione potrebbe non aver bisogno di eliminarli, perché dovrebbe pensarci il pubblico a lasciarli in fondo alla classifica. Occhio anche a Mario: se perde la sua intoccabilità potrebbe essere estromesso (ha solo una canzone nel cd).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>