Andrea Mingardi contro X Factor e i talent in generale

di Redazione 3

Spread the love

Ieri Umberto Tozzi, oggi Andrea Mingardi: non si placano le invettive dei cantanti italiani contro i talent show. Il cantante bolognese, presentando il Festival delle Arti che si terrà nella sua città natale questo weekend dice:

Criticare ‘X-Factor’ è anche troppo facile, io per certi versi ne sono invidioso: con Gianni Morandi ci ripetiamo sempre che se ci avessero regalato la stessa promozione, ora saremmo primi in classifica su Saturno.

Mingardi spiega di non riuscire ad accettare l’idea che i cantanti dei talent show dopo due mesi hanno già un fan club e chi gli urla dietro e aggiunge:

Una cosa è vincere il campionato mondiale del karaoke, un’altra avere una carriera … pensate a Daolio o Vasco: se qualcuno mi dice che questi sarebbero stati grandi cantanti secondo le giurie di X-Factor allora non capisce nulla di musica.

Auguro a Mingardi, che si adopera per i giovani e la musica come pochi, un grande in bocca al lupo per il Festival delle arti (da più di quattromila iscritti sono rimasti in gara 30 artisti divisi in 9 categorie), ma gli consiglio di chiedere ad alucni suoi ospiti, come Paolo Belli (presenza fissa del talent Ballando con le stelle), Spagna (concorrente Music Farm) e Katia Ricciarelli (concorrente La Fattoria), se la pensano come lui e perché hanno deciso di partecipare ai reality e ai talent. Poi, magari, può telefonare a Gianni Morandi per chiedergli delucidazioni sulla scelta di farsi affiancare nel suo spettacolo su Raiuno da Alessandra Amoroso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>