Grande Fratello 9, quando ci dissero che sono persone comuni… Monica e Francesca insieme a Miss Italia 2005

di Redazione 1

Avete riconosciuto le ragazze nella foto? Sono cinque semplici casalinghe, prese tra le persone comuni. Dite che sono famose? Dubitate della mia parola? Fate bene: loro sono le protagoniste di Desperate Housewives e se qualcuno provasse a spacciarvele per vere casalinghe probabilmente voi cambiereste canale.

Non capita così con il Grande Fratello: la produzione ad inizio edizione aveva promesso storie di gente comune, facce nuove. Se non vi sono bastate Cristina (partecipante a Veline e Uomini e donne), Daniela (conoscente di Massimo Giletti, con velleità artistiche e un passato in Alitalia), Laura (spettacoli su reti locali, televendite su Mediaset, conoscente di Marco Balestri), Vanessa (partecipante a Miss Muretto?) ecco a voi Monica e Francesca ex concorrenti di Miss Italia. La cosa buffa e che non solo sono due Miss, ma hanno partecipato alla stessa edizione, quella del 2005 e quindi si conoscono pure!

Quando ieri sera ho rivisto i concorrenti del Grande Fratello 1, Cristina, una studentessa bresciana, Salvo, un pizzaiolo siciliano, Sergio, un ottusangolo e Maria Antonietta una artista sarda mi è venuto da pensare, con un pò di commozione: riusciremo mai a riavere gente normale al GF oppure sono solo favole che ci raccontiamo per convincerci a guardare il reality?

Se il prossimo anno partecipate alle selezioni non cercate motivazioni valide (se vi leggete quelle di coloro che sono entrati nella casa vi spaventate per l’ovvietà, in quello si che sono persone come noi), ma date uno sguardo al vostro C.V., in particolar modo se siete donne: avete partecipato a qualche programma televisvo? Avete fatto qualche concorso di bellezza? Siete disposte a fare il provino in intimo o costume? Conoscete qualcuno che possa garantire per voi?

Se la risposta è no (e allora probabilmente per l’ufficio casting del GF non siete persone comuni) dovete sperare di avere una storia veramente forte che possa essere cannibalizzata (un parente morto, un genitore che vi ha abbandonato, una battaglia legale importante, un’infanzia difficile). Sto esagerando? Probabilmente si, perché le ragazze che vedete nella foto sono veramente delle casalinghe!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>