Grande Fratello 9, 21 Febbraio 2009: Cristina non sopporta più Paolo

di Redazione Commenta

Paolo, vista la situazione di distacco degli altri ragazzi nei suoi confronti, cerca di capire se Tommaso sia dalla sua parte o lo considera un miserabile come gli altri. Riprende  l’argomento (in cui si è reso antipatico a tutti) della cena di Gerry che non ha gradito per nulla e si è  reso conto che chiederebbe scusa per il tono usato, ma che avrebbe detto le stesse cose e non avrebbe mutato atteggiamento.

Gianluca parla con gli altri di Paolo, esortandoli a non colpire il ragazzo nei suoi punti deboli e di andare oltre, ma si rende anche conto che un atteggiamento di isolamento nei suoi confronti è un’ulteriore batosta che può solo danneggiare la sua persona.

Sembra pensarla allo stesso modo Cristina, molto infastidita dal suop comportamento affettuoso, che a suo dire sta iniziando a diventare eccessivo e non fa nulla per nasconderlo. La ragazza ne parla con Claudia e con Vittorio, il quale la esorta ad essere più matura e a non cercare continuamente conferme da parte dell’uomo in generale perchè non ne ha bisogno.

Gianluca e Laura sono sempre più complici: i due hanno intenzione di trascorrere la notte insieme. Gianluca ha notato che Laura si è molto avvicinata a lui, soprattutto negli ultimi giorni. I ragazzi si divertono a farsi i gavettoni con l’acqua.

All’ennesimo gesto di provocazione che Paolo fa cercando di atterare l’attenzione di Cristina, entrambi decidono di non rivolgersi più la parola (l’idea parte da Paolo). Paolo dice a Cristina che se non gradisce i suoi comportamenti, poteva anche dirglielo prima. Cristina  gli risponde per le rime dicendo che dal momento in cui lo reputa una persona intelligente, dovrebbe capire quando è il momento di evitare. Parlando con Claudia, la ragazza conferma di avergli detto più volte di essere diventato pesante; inoltre, si sente in colpa per tutto ciò che è successo e per come si è comportata, ma viene consolata da tutti e soprattutto da Gianluca che ha parole di conforto per lei e l’abbraccia teneramente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>