La Talpa 3 – Giorno 43

di Emanuela Zaccone Commenta


-5 al “new” talpa day. Non c’è soluzione: Karina e Melita sono veramente troppo risentite con Pasquale e Clemente per il loro mancato sacrificio” di giovedì sera.
Ve lo avevamo già detto ieri, alle ragazze proprio non è andata giù che l’unico uomo veramente galante sia stato Franco Trentalance che, tra l’altro, non avendo capelli ha dovuto tagliare le sopracciglia.
La posta in palio – lo ricordiamo – era importantissima: si poteva salvare una delle nominate che stava per essere eliminata dal gioco.
Le polemiche sollevate dalla Cascella e dalla Toniolo portano con sé varie discussioni e, alla fine, Laricchia ne è anche infastidito.

Fortuna che a riportare un po’ di buonumore contribuisce la situazione meteorologica che migliora di giorno in giorno. Ieri, infatti, Pasqaule e Franco avevano perfino preso un po’ di sole. E’ un vero peccato: proprio adesso che il gioco sta per finire…
E’ proprio vero cha a La Talpa nulla è come sembra: altro che Sudafrica, sembrava che il gioco si svolgesse chissà dove!

La fine del gioco coincide anche con le prime nostalgie: si ripensa a tutto quello che si è passato durante quest’avventura, alle difficoltà, alle prove superate e non, alle persone che hanno partecipato al gioco, ai pianti e alle risate. Presto anche l’amata/odiata casa battello dovrà essere trasportata verso l’Oceano (già ieri un tecnico” aveva spiegato il funzionamento del motore).
Manca veramente pochissimo al termine, ormai. Karina Cascella, Melita Toniolo, Franco Trentalance, Pasquale Laricchia e Clemente Russo sono la cinquina finalista di questa terza strepitosa edizione dell’adventure game di Italia 1 che ha segnato anche un grande successo di ascolti.

Ricordiamo anche l’attuale ammontare dei bottini: 95.500 € per la talpa, 84.500 per i concorrenti.

Intanto, ecco un nuovo indizio del giorno: “Credi di avere influenza sugli altri?”, la risposta è stata: “Abbastanza, ma io non mi ritengo influenzabile”. Di chi saranno queste parole?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>