Sanremo 2010, Marco Mengoni contento del terzo posto

di Diego Odello 11

Le vittorie a Sanremo 2010 di Tony Maiello nella sezione Nuova Generazione e Valerio Scanu in quella principale degli Artisti non sono le uniche soddisfazioni che ci arrivano dai nostri cantanti ex talent: Noemi ha impressionato critica e pubblico, mentre Marco Mengoni ai continui elogi ha aggiunto un buon terzo posto nella classifica finale con Credimi ancora. Il vincitore di X Factor 3, favorito alla vigilia, a caldo ha commentato:

Non so se era giusto che io vincessi questo Festival per cui non ci ho mai creduto. Sono da poco in questo mondo, conosco i miei limiti. Sono molto felice, felicissimo. Anche se adesso sono distrutto perché una settimana a Sanremo ti ammazza. Sono venuto qua per fare una bella esperienza. E’ veramente bellissimo, durante l’esibizione ho visto l’esibizione ho visto l’orchestra piangere. Sono felicissimo di essere arrivato qui. Anche il decimo posto per me era una vittoria.

Davanti a Marco si è piazzato il trio formato da Emanuele Filiberto, Luca Canonici e Pupo: quest’ultimo ha dedicato il piazzamento d’onore con la contestatissima Italia amore mio al suo amico Gianni Bella, che attualmente non è in grado di parlare a causa di una grave malattia.

Commenti (11)

  1. Grande Marco 😉

  2. unico vincitore asoluto è marco che supera di granlunga molti grandi artisti della musica….bravo valerio…da squalificare il trio per aver fatto intervenire lippi prima di cantare, hanno raccolto voti ingiustamente uscendo dalle regole

  3. Grande Valerio ha vinto una bella voce anche se la canzone ha poche parole ma e’ graziosa, Mengoni bravissimo ma canzone troppo urlata non in stile sanremese.

  4. In un Sanremo dove votano davvero i maggiorenni e non le ragazzine illuse, le cose sarebbero andate molto diversamente.

    Lo dimostra il fatto che Scanu e il trio sono stati eliminati al primo voto.

    Il prossimo festival lo guarderò SOLO se il voto lo potranno dare solo giuria, orchestra e pubblico in sala, altrimenti sarà un “Amici Vs X-Factor” governato dalle bimbe che sperano che Valerio porti loro “a far l’amore in tutti i modi, in tutti i luoghi, in tutti i laghi”

    Vi ricordo che deve vincere la canzone, NON il personaggio!

  5. Ravenforge wrote:

    In un Sanremo dove votano davvero i maggiorenni e non le ragazzine illuse, le cose sarebbero andate molto diversamente.
    Lo dimostra il fatto che Scanu e il trio sono stati eliminati al primo voto.
    Il prossimo festival lo guarderò SOLO se il voto lo potranno dare solo giuria, orchestra e pubblico in sala, altrimenti sarà un “Amici Vs X-Factor” governato dalle bimbe che sperano che Valerio porti loro “a far l’amore in tutti i modi, in tutti i luoghi, in tutti i laghi”
    Vi ricordo che deve vincere la canzone, NON il personaggio!

    Concordo ogni minima parola! Questo festival doveva andare a Malika Ayane. E non a Valerio Scanu: se non avesse fatto Amici, questo a quest’ora sarebbe stato a casa perchè di talento.. 0!

  6. beh.. 1)Tony masiello anni 20 valerio scanu anni 19.. successi precedenti nessuno. Perchè scanu era nei big?? mah..
    2)primi due posti: i ripescati.
    3)concordo con Ravenforge il televoto è una pagliacciata, se almeno volete voti solo il pubblico limitate un UNICO voto a numero telefonico.. anche se penso che una giuria di 200 persone sia più che sufficiente E OGGETTIVA.

    sui finalisti:
    Scanu voce già sentita, canzone già sentita, testo già sentito.. il solito;
    sui 3 evito ogni commento potrei andare nell’offesa
    Mengoni voce pulitissima e timbro particolare, ma canzone pessima.

    fuori i veri vincitori: fornaciari e nomadi,grandi, noemi, ayane, e volendo x la rottura stava bene anche cristicchi.

    IL VERO VINCITORE DEL FESTIVAL è STATO IL BUSINESS, NON LA MUSICA (p.s. LA CLERICI è RIDICOLA)

  7. AH e inoltre la musica non è televisione.

  8. Sono senza parole…
    Non so chi vincerà la prossima volta,un cartone animato?!
    Io adoro Marco Mengoni e ho votato lui,ma Malika doveva vincere.
    Per marco un secondo posto sarebbe stato perfetto…ma contro dei veri cantanti!!
    Essere arrivato 3° contro 2 personaggi e non 2 cantanti veri è stato davvero inqualificabile!!!!
    Non può aver vinto valerio scanu…E’ un’assurdità !!!!
    Marco meritava di vincere,ma non mi preoccupo più di tanto…
    guardate Marco Carta, hanno parlato di lui per 1 settimana e poi non si è sentito più,invece malika a avuto molto successo .
    Lo stesso succederà a Valerio Scanu, parleranno di lui per 1 settimana e poi Marco Mengoni spopolerà, E’ IL SUO DESTINO!!!!!!!

  9. ho guardato san remo solo x un nome……………………..marco mengoni. artista meraviglioso dalle mille sfaccettature! è stato protagonista assoluto del palco nn importa che sia arrivato terzo saranno i giorni a venire a decretare la sua vittoria! BRAVO MARCO.

  10. Assolutamente immeritata la vittoria di Valerio Scanu. La canzone è in perfetto stile sanremese, molto tradizionale, e a mio parere inadatta a una persona dell’età di Valerio; la verità è che anche a Sanremo ci sarebbe bisogno di qualcosa di nuovo, che esca dai soliti luoghi comuni triti e ritriti. Valerio Scanu a mio parere è troppo algido e compassato, una bella voce, ma come lui ce ne sono tanti, non comunica con il pubblico, non ha carisma,presenza scenica; in questi casi, un aspetto gradevole e il fatto, come ha giustamente notato qualcuno, di aver fatto forse presa sul pubblico femminile,non ti portano da nessuna parte se non c’è un vero talento; se non hai da comunicare intensità, passione, una storia da raccontare.Me lo conferma il fatto che la sua esibizione con Alessandra Amorosa, interprete intensissima e davvero molto matura per i suoi 23 anni,era già tutta un’altra cosa; una canzone che cantata solo da lui è decisamente noiosa con lei era già tutta un’altra cosa.
    Emanuele Filiberto non andava certo trattato come è stato trattato perchè l’ho trovato un momento di televisione becero, e a lui tutto si può rimproverare, tranne la mancanza di signorilità, ma la finale per lui mi è sembrata un pò troppo.
    Marco avrebbe meritato la vittoria, perché se non altro ha proposto un genere che non ha mai avuto un’accoglienza facile a Sanremo; una canzone che non si ammantava a tutti i costi delle arie altezzose e compassate del festival, ma che se non altro era nuova.E poi la sua voce e la sua presenza scenica fortissima sono insuperabili.
    Altri che avrebbero meritato molto di più sono a mio parere Noemi, da alcuni definita “la nuova Mia Martini”, Irene Fornaciari (la voce di Danili Sacco de “I Nomadi” resta una delle più potenti e più belle che ci siano in Italia),delle quali ho apprezzato non solo la canzone e l’interpretazione, ma anche la personalità, sono donne dal carisma magnetico coraggiosamente al di fuori dai soliti stereotipi sul femminile; ci volevano personaggi così nella canzone italiana, e poi i due OUTSIDER della serata, Povia e Cristicchi; quest’ultimo è stato strepitoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>