Amici 10, Riccardo Riccio a Mondoreality: “Sono contento di quello che ho fatto e dove sono arrivato”

di Redazione 1

Continuano le nostre interviste con i protagonisti di Amici 10. Dopo Stefan, Andrea C., Arnaldo, Andrea V. e Costantino e Giorgia e Antonio, ora è la volta di Riccardo Riccio, ballerino classico, terzo escluso dal talent show di Maria De Filippi.

Ciao Riccardo. Come hai preso l’uscita della scuola?

In maniera positiva. Sono contento di quello che ho fatto e dove sono arrivato. Mi dispiace di essere uscito così presto ma fa parte del gioco.

Sei stato, spesso, il preferito nella categoria danza prima del serale. Pensi che se la classifica di gradimento avesse avuto più peso, saresti rimasto qualche puntata in più?

Credo di sì. Se fosse dipeso dal televoto, probabilmente sarei restato qualche puntata in più. Ma preferisco essere uscito in base alla meritocrazia per evitare frasi del tipo: ‘E’ andato avanti solo per il televoto’.

Come reputi i tuoi compagni d’avventura, Vito e Denny, dal punto di vista artistico?

Due ottimi ballerini e credo che possano fare tanta strada.

Garrison, Carl Portal e Alessandra Celentano non hanno mai nascosto di non apprezzarti particolarmente come danzatore classico. Qual è stata la tua reazione contro quest’atteggiamento di chiusura da parte dei tre insegnanti?

All’inizio ci sono rimasto un pò male. Anche se mi rendo conto che il parere di ognuno è soggettivo, non posso dire che hanno sbagliato. Ho dato dimostrazione di non voler mollare. Con la Celentano, l’approccio è stato più difficile, e credo che tuttora non abbia cambiato idea nei miei confronti.

Luciano Cannito ha valorizzato tantissimo il tuo talento come ballerino. Cosa hai imparato dal tuo professore?

Tante cose. Soprattutto la forza per reagire fin dalla prima settimana che sono entrato. Mi è servito tantissimo per far vedere chi sono. E’ un grande maestro. Una persona molto umana.

Qual è il tuo traguardo più importante raggiunto ad Amici?

Sicuramente arrivare al serale e poi aver imparato tantissime cose sia nel moderno sia classico, che col lavoro che facevo non riuscivo ad avvicinare. E poi, essermi trovato bene come ambiente, didattica e con i professori, tutti molto cordiali.

Come ti sei trovato con gli altri componenti dei Bianchi?

Bene. Quasi con tutti. Ovviamente ci sono pensieri diversi ma si rimane amici ugualmente.

La domanda è d’obbligo allora… chi vuoi che vinca?

Sarà una finale Annalisa, Kekka (Francesca Nicolì ndr.) nel canto. Denny e Giulia nel ballo.

Come immagini la tua vita professionale dopo Amici?

Spero di trovare un lavoro che mi faccia stare bene, magari nella compagnia del maestro Cannito. Ambisco a rimboccarmi le maniche e lavorare il più possibile.

Commenti (1)

  1. sei unico… bravo riccardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>